Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 04-07-2018

CAMOMILLA MATRICARIA
Matricaria chamomilla L.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Asteridae
Ordine: Asterales
Famiglia: Asteraceae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Camomilla volgare, Camomilla tedesca, Camomilla comune, Matricaria, Amareggiola, Erba Maria, Camomille, Kamille, Aetheroleum chamomillae, Chamomillae cribratum, German chamomile, Hungarian camomile, Wild camomile

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Matricaria recutita L., Chamomilla recutita (L.) Rausch., Chamomilla chamomilla (L.) Rydb., Chamomilla vulgaris K. Koch., Chamaemelum sylvestre Matt., Matricaria suaveolens Pall, Matricaria suaveolens L., Leucanthemum Camaemelum Lamk., Chamaemelum vulgare Dod.

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA ERBACEA ANNUA ALTA FINO A 60 CM CON CAPOLINI GIALLI DI CIRCA 2 CM CON FIORI ESTERNI LIGULATI BIANCHI SU FUSTI MOLTO RAMIFICATI IN ALTO DA FORMARE LARGHI CORIMBI

FIORITURA O ANTESI
Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Primavera, Estate

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ BIANCO
________ GIALLO-DORATO


PERIODO BALSAMICO
Maggio, Primavera

DROGA UTILIZZATA
CAPOLINI E FIORI STACCATI

PRINCIPI ATTIVI
Olio essenziale con azulene e camazulene, matricarina, matricina, apigenina, flavonoidi, spiroeteri, cumarine.

SAPORE
AMAROGNOLO-AROMATICO

TOSSICITÀ
BASSISSIMA

CONTROINDICAZIONI
NON VA USATA IN ETÀ NEONATALE. SI CONSIGLIA DI NON ASSUMERLA PER LUNGHI PERIODI PERCHÉ PUÒ PROVOCARE INSONNIA E NAUSEA. EVITARE L'USO IN GRAVIDANZA IN QUANTO STIMOLA LE CONTRAZIONI DELL'UTERO.

AVVERTENZE
RARAMENTE PUÒ ESSERE ALLERGIZZANTE.

INTERAZIONI O INCOMPATIBILITÀ
CISAPRIDE
FARMACI CALCIO ANTAGONISTI
LOVASTATINA
SIMVASTATINA

EFFICACIA TERAPEUTICA
CONFERMATA

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
BOCCA
CAVO ORO-FARINGEO
CERVELLO
DENTI
ESOFAGO
FARINGE E VIE AEREE SUPERIORI
GOLA
INTESTINO
INTESTINO CRASSO
LARINGE
MUCOSA ORALE E LINGUA
MUCOSE NASALI
MUSCOLATURA LISCIA
NERVI E TRONCHI NERVOSI
OCCHI
ORGANI DIGESTIVI
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI VISIVI
SENI PARANASALI
SISTEMA CIRCOLATORIO
SISTEMA ENDOCRINO
SISTEMA IMMUNITARIO
SISTEMA NERVOSO AUTONOMO (NEUROVEGETATIVO)
SISTEMA NERVOSO CENTRALE
SISTEMA NERVOSO ENTERICO
STOMACO
TESSUTO CUTANEO
TESTA
TUBO GASTRO-ENTERICO
TUTTO IL CORPO
UTERO
UTERO E OVAIE
VASI SANGUIGNI
VIE AEREE SUPERIORI

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
ooKACIDITÀ (IPERCLORIDRIA O IPERSECREZIONE GASTRICA ANCHE CON REFLUSSO)
ooKESOFAGITE
ooKGASTRITE
ooKULCERA (PEPTICA - GASTRICA - DUODENALE)
+++ANTISETTICO
+++COLICHE INTESTINALI
+++COLITE
+++GASTROPROTETTORE
+++MENOPAUSA E CLIMATERIO (TURBE E DISTURBI VARI)
+++SPASMOLITICO INTESTINALE
++ALITOSI
++AMENORREA E IPOMENORREA
++ANALGESICO (GASTRICO)
++ANALGESICO O ANTALGICO
++ANTISETTICO (USO ESTERNO)
++CARMINATIVO - ANTIFERMENTATIVO
++CEFALEA O MAL DI TESTA - EMICRANIA
++DERMATOSI
++DERMOPURIFICANTE DERMOPROTETTIVO
++DISMENORREA E OLIGOMENORREA
++EMMENAGOGO
++GASTRALGIA O MAL DI STOMACO
++IMMUNODEFICIENZA SECONDARIA O INSUFFICIENZA IMMUNITARIA E MALATTIE AUTOIMMUNI
++IMMUNOSTIMOLANTE IMMUNOMODULANTE
++INSONNIA
++INTERTRIGO
++METEORISMO FLATULENZA E FERMENTAZIONI INTESTINALI
++NEVROSI (DISTURBI)
++RIEPITELIZZANTE
++SEDATIVO O CALMANTE SISTEMA NERVOSO CENTRALE
++SPASMI E DOLORI SPASMODICI DI VARIA NATURA
++SPASMOLITICO ANTISPASMODICO
+AFTE
+ALLERGIE
+ASTENIA O ESAURIMENTO E STRESS
+DIARREA
+DIGESTIVO EUPEPTICO AROMATICO
+DISPEPSIA O CATTIVA DIGESTIONE
+DISSENTERIA AMEBICA
+EDEMI E VERSAMENTI
+INAPPETENZA E ANORESSIA
+INFEZIONI (GASTROINTESTINALI)
+INFEZIONI O INFIAMMAZIONI (OCULARI E DELLE PALPEBRE)
+INFIAMMAZIONI (CAVO ORALE)
+INFLUENZA
+IPERTENSIONE ARTERIOSA (IPOTENSIVO)
+NEUROTONICO - TONICO NERVINO - TONICO CEREBRALE
+NEVRALGIE
+RINITE - RAFFREDDORE O CÒRIZZA
+SIMPATICOMIMETICO
+VASODILATATORE

Proprietà antitumorali per Matricaria chamomilla L.

ERBE SINERGICHE
ANICE VERDE
CAMOMILLA ROMANA
CARVI
ESCOLZIA
EUFRASIA
FINOCCHIO
IPERICO
LAMIO BIANCO
LIQUIRIZIA
MALVA
MARO O TEUCRIO
MENTA PIPERITA
PARTENIO
PASSIFLORA INCARNATA
POTENTILLA
TIGLIO OFFICINALE
VALERIANA OFFICINALE
VIBURNO
ZENZERO

ESTRATTI
  • Camomilla matricaria Estratto Fluido
    1 g=XLII gtt 1-5 g a dose
  • Camomilla matricaria olio essenziale
    Al 30% in pomate solo per uso esterno
  • Camomilla matricaria Estratto Secco titolato
    Il titolo deve essere espresso in contenuto di flavonoidi.Indicato per uso interno ed esterno 200-400 mg a dose
  • Camomilla matricaria Tintura Madre
    Preparata dalla pianta intera fresca raccolta alla fioritura tit.alcol.45° XXX gtt 2-3 volte al giorno
  • Camomilla matricaria Tisana
    Titolo F.U.: deve contenere almeno 4 ml/kg di essenza.Infuso per 5-10 min [uso interno]Infuso al 3-10% per 2 ore [uso esterno]. ImpacchiInfuso al 20% [per schiarire o dorare i capelli]Infuso al 3% [come collirio] Filtrare bene. 3 tazze al giorno fra i pasti 1 cucchiaio per tazza di acqua bollente

  • TISANE O COMPOSIZIONI
    TISANA COLITE
    COMPRESSE OCULARI INFIAMMAZIONI OCCHI O PALPEBRE
    TISANA TÈ DEGLI ANGELI

    Vino di camomilla
    Macerare per una settimana 60 g fi fiori di Camomilla matricaria in un litro di vino bianco agitando almeno una volta al giorno quindi filtrare accuratamente. Berne due bicchierini da marsala al giorno dei quali uno prima di coricarsi.
    Si consiglia di sentire il proprio medico prima di assumere questo preparato e di evitarne l'uso in caso di divieto di assunzione di bevande alcoliche.
    [Tratto da: I Vini Medicinali - Eraclio Fiorani, Roberto Fedecostante - Edizioni CHI-NI Macerata]

    NOTE DI FITOTERAPIA
    Gli estratti standardizzati e titolati di Camomilla ne fanno un vero e proprio farmaco per numerose affezioni del tratto digestivo comprese le ulcere peptiche su base neurodistonica - infettiva o tossica (alcol - FANS - chemioterapici - ecc.).


    Sorveglianza alle reazioni avverse
    PIANTA SEGNALATA



    UTILE DA SAPERE
    ESSENZE GERMICIDE DEL TERRENO
    Le essenze la cui azione è molto incostante e saltuaria nei confronti di un certo agente patogeno vengono chiamate "essenze germicide del terreno". Tuttavia nella sperimentazione esse hanno manifestato anche la massima attività almeno in un caso, eguagliando le essenze maggiori, quindi hanno un comportamento altamente imprevedibile.
    Quelle maggiormente studiate sono le seguenti: Alloro, Basilico, Bergamotto, Camomilla, Carvi, Cedro, Chenopodio, Cipresso, Citronella, Coriandolo, Cumino, Finocchio, Ginepro, Issopo, Limone, Menta, Neroli, Noce moscata, Prezzemolo, Rosmarino, Salvia, Sandalo, Verbena, Zenzero.
    L'indice aromatico o I.A. di una essenza rappresenta il potere germicida riferito a un olio essenziale ideale (100%). Le essenze germicide del terreno hanno un I.A. medio che va da 0 a 0,125 circa.
    Tratto da: Paul Belaiche - "L'Aromatogramma"

    ANNOTAZIONI
    Il nome Camomilla deriva da una parola greca che significa mela nana perché l´odore ricorda quello delle mele ranette; Matricaria - dal latino matrix vuol dire utero - per le sue proprietà emmenagoghe.
    In pediatria è la prima medicina che può essere usata come alternativo al latte.
    Per la cronaca un kilo di capolini essiccati corrispondono a 50-80.000 capolini freschi.
    È soggetta a molte sofisticazioni con altre specie di Matricaria o di Anthemis; alla camomilla setacciata vengono spesso aggiunti fiori tubulosi di margherita. La ´Camomilla ungherese´ è di qualità inferiore ma più bella a vedersi.



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Matricaria chamomilla

    Foto di erbeofficinali.org - Orto botanico di Roma

    Foto modificata per uso didattico. Dipartimento Botanico Università di Catania

    Matricaria recutita

    Low resolution image for educational use. Courtesy Dr. Luigi Rignanese (Berkeley.edu)

    Low resolution image for educational use. Courtesy Dr. Luigi Rignanese (Berkeley.edu)

    Matricaria recutita


    Foto e Immagini
    di CAMOMILLA MATRICARIA
    su