Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 06-07-2018

FARFARA
Tussilago Farfara L.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Asteridae
Ordine: Asterales
Famiglia: Asteraceae
Sottofamiglia: Asteroideae
Tribù: Senecioneae
Sottotribù: Tussilagininae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Tussilagine, Tossilaggine comune, Farfaro, Coltsfoot, Farfaria, Tussilagem, Casco de cavalo, Dove-dock, Dummy Weed, Fieldhove, Foalfloor, Foal┤s foot, Hall foot, Hogweed, Asse┤s foot, Bull-foot, Clatter-Clogs, Clay weed, Clayt, Colt, Coltsfoot herb, Unha-de-asno, Huflattich, Podbjal

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA ERBACEA PERENNE

FIORITURA O ANTESI
Febbraio, Marzo, Aprile, MetÓ inverno, Primavera

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ GIALLO
________ GIALLO-CHIARO
________ GIALLO-DORATO

PERIODO BALSAMICO
Luglio, MetÓ Estate

DROGA UTILIZZATA
FOGLIE E CAPOLINI

PRINCIPI ATTIVI
Alcaloidi pirrolizidinici, tussilagone, senecionina (in droghe orientali e nord americane), tannino, mucilaggine, ferro, potassio, flavonoidi, carotenoidi, triterpeni.

ERBA ALTERNATIVA
PIANTAGGINE MAGGIORE

SAPORE
AMARO MUCILLAGINOSO DOLCIASTRO

TOSSICITÀ
MEDIO-ALTA

CONTROINDICAZIONI
GRAVIDANZA, ALLATTAMENTO, INSUFFICIENZA EPATICA, EPATITI ECC.

AVVERTENZE
GLI ALCALOIDI PIRROLIZZIDINICI HANNO ATTIVIT└ EPATOTOSSICA-GENOTOSSICA E CARCINOGENICA PERTANTO LA DURATA DI UTILIZZO NON DEVE SUPERARE LE 4-6 SETTIMANE L┤ANNO
QUESTA PIANTA RIENTRA NELLA LISTA DEL MINISTERO DELLA SALUTE PER L'IMPIEGO NON AMMESSO NEL SETTORE DEGLI INTEGRATORI ALIMENTARI.

EFFICACIA TERAPEUTICA
NON UTILIZZABILE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
BRONCHI E BRONCHIOLI
GHIANDOLE SEBACEE
GOLA
MUCOSE
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI EMUNTORI
SISTEMA IMMUNITARIO
TESSUTO CUTANEO
VIE RESPIRATORIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
+++TOSSE
+++TUSSIFUGO
++ANTISETTICO
++ANTITABAGICO TABAGISMO
++BRONCHITE O AFFEZIONI BRONCHIALI
++CICATRIZZANTE O VULNERARIO
++DERMATOSI
++DERMOPURIFICANTE DERMOPROTETTIVO (USO ESTERNO)
++ESPETTORANTE FLUIDIFICANTE DEL CATARRO MUCOLITICO
++LESIONI CUTANEE - PIAGHE FERITE ABRASIONI E SCREPOLATURE (USO TOPICO)
++TRACHEITE
+EMOLLIENTE
+SEBORREA

ERBE ANTAGONISTE
MALVONE
VALERIANA OFFICINALE

ERBE SINERGICHE
ANTENNARIA
ENULA CAMPANA
MALVA
PRIMULA
VERBASCO

ESTRATTI
  • Farfara Tisana
    Foglie: 1.5-3 g per tazza Fiori: 2 g per tazza 3 tazze al giorno Infuso per 5 minuti
  • Farfara Tintura Madre
    Preparata dalla pianta intera fresca raccolta alla fioritura tit.alcol.45░ XXX gtt 3 volte al giorno

  • NOTE DI FITOTERAPIA
    La Farfara era utilizzata con tosse abbondante di secrezioni e non al suo inizio. Non dovrebbe essere pi¨ utilizzata in fitoterapie per la sua probabile azione mutagena e carcinogenetica.


    Sorveglianza alle reazioni avverse
    ESTRATTO VEGETALE NON AMMESSO NEGLI INTEGRATORI ALIMENTARI

    ANNOTAZIONI
    Tussilago = Tussis agere = Scacciare la tosse.



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Tussilago farfara

    Foto modificata per uso didattico. Originale di pubblico dominio su Wikipedia

    Photo by
    Chris Evans


    Foto modificata per uso didattico. Originale da ITIS di Tecnica Agraria Arrigo Serpieri - Bologna

    Photo by
    Univ Ohio


    Foto modificata per uso didattico. Gentile concessione del Centro Clinico Medicina Naturale (naturamedica.net)

    Photo by
    Chris Evans


    Low resolution image for educational use. Courtesy Denis Ziegler


    Foto e Immagini
    di FARFARA
    su