Indietro  Erbe officinali commestibili

Fitoalimurgia ovvero conoscere ed usare in alimentazione le erbe e le piante spontanee non coltivate.

Il termine alimurgia fu coniato nel 1700 dal medico fiorentino Giovanni Targioni-Tozzetti dal quale deriva il termine fitoalimurgia che indica lo studio delle piante a scopo gastronomico.


Oggi, la fitoalimurgia oltre ad avere una funzione di risorsa alimentare permette, a chi vuole andare per erbe spontanee, di avere moltissimi benefici: stare a contatto con la natura, fare delle lunghe passeggiate ed influire positivamente sul sistema fisico ed energetico in generale. Con la passeggiata e raccolta delle varie erbe che crescono nella zona si compiono gesti e rituali antichi in armonia con la natura e con la sua forza terapeutica.
Studi recenti hanno confermato che le erbe spontanee contengono elevate concentrazioni di sali minerali, proteine, un alto contenuto di vitamine e notevoli percentuali di fibre, esse crescono in grande armonia con l'ecosistema che le ospita. Un vero concentrato di salute, che abbiamo tutti a portata di mano.

Tra le erbe e le piante officinali mostrate nella lista, alcune sono di facile reperibilità mentre le altre, in particolare quelle esotiche, sono riportate a titolo informativo. Le spezie sono escluse.

Luglio 2014
Dott.ssa E. De Leo
Biologa Nutrizionista

 
11 erbe commestibili che iniziano per
PARIETARIA
Parietaria officinalis L.




Foto e altre immagini su


Utilizzo

Giovani getti apicali e foglie primaverili:

 • in minestroni, acque cotte, creme, frittate e ripieni

Utilizzare sempre in piccole quantitÓ ed in misto con altre verdure per l'alto contenuto di ossalati.
Viene usata anche per confezionare la pasta verde.

PASSIFLORA INCARNATA
Passiflora incarnata L.




Foto e altre immagini su


Utilizzo

Frutti maturi:

 • Canditi, in macedonie, sciroppati o freschi

PATATA
Solanum tuberosum L.




Foto e altre immagini su


Utilizzo

Non si riportano gli usi e le ricette in cucina per l'infinita varietÓ di possibili preparazioni.

PERVINCA
Vinca minor L.




Foto e altre immagini su


Utilizzo

Fiori:
 • per decorazione nelle insalate

PIANTAGGINE LANCEOLATA
Plantago lanceolata L.




Foto e altre immagini su


Utilizzo

Foglie molto giovani:
 • in minestroni
 • in ripieno di rustici o torte salate

Va sempre usata mista ad altre verdure
 • Zuppa di Piantaggine
Lessare le foglie di piantaggine, ripassare con cipolla e maggiorana; versare su pezzi di pane tostato con olio a crudo.
 • Insalata di Menta e Piantaggine
Foglie tenere di piantaggine ridotte a striscioline sottili, foglie di menta romana, arance a spicchi, olio e sale.

PIANTAGGINE MAGGIORE
Plantago major L.




Foto e altre immagini su


Utilizzo

Foglie molto giovani:

 • in minestroni
 • in ripieno di rustici o torte salate

Va sempre usata mista ad altre verdure
 • Zuppa di Piantaggine
Lessare le foglie di piantaggine, ripassare con cipolla e maggiorana; versare su pezzi di pane tostato con olio a crudo.
 • Insalata di Menta e Piantaggine
Foglie tenere di piantaggine ridotte a striscioline sottili, foglie di menta romana, arance a spicchi, olio e sale.

POLIGONO GIAPPONESE
Polygonum cuspidatum Siebold & Zucc.




Foto e altre immagini su


Utilizzo

Foglie giovani e Germogli sbucciati e tenuti in acqua mezza giornata con Nigari (caglio che serve a preparare il Tofu) prima della cottura:
 • In minestre e minestroni
 • Bolliti come verdure

PRIMULA
Primula veris L.




Foto e altre immagini su


Utilizzo

Fiori freschi:
 • per decorare dolci e macedonie
 • per la preparazione di canditi
Foglie giovani:
 • in insalate

La radice pu˛ essere usata come il Chiodo di garofano

PRUGNOLO
Prunus spinosa L.




Foto e altre immagini su


Utilizzo

Frutti:
 • per preparazione di confetture e liquori

PRUNELLA
Prunella vulgaris L.




Foto e altre immagini su


Utilizzo

Foglie giovani:
 • In insalate