Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 11-07-2018

PRUNELLA
Prunella vulgaris L.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Asteridae
Ordine: Lamiales
Famiglia: Lamiaceae
Sottofamiglia: Nepetoideae
Tribù: Mentheae
Sottotribù: Menthinae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Brunella, Morella, Prunella comune, Self-heal, Aleutian Selfheal, Brunelle vulgaire, Hierba de las heridas, Erva-férrea, Gemeine Braunelle, Gewone Brunel, Bijenkorfje, Busuioc De Camp, Obyknovennaja, Brunört

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Brunella vulgaris (L.) Dod., Prunella acaulis (L.) Hill.

HABITAT
Zone artiche dell'Eurasia e Nordamerica e nelle montagne alte della fascia temperata. Si trova in pascoli e luoghi erbosi ma anche al limite di boschi. Preferisce terreni calcarei. Da 0 a 2000 m

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA ERBACEA PERENNE ERETTA ALTA DA 5 A 20 CM CON RIZOMA CHE PRESENTA STOLONI SUPERFICIALI E RADICHETTE SECONDARIE, FUSTO ERETTO, TETRAGONO DI COLORE VIOLACEO-BLUASTRO. FOGLIE OVATE A MARGINE LEGGERMENTE CRENATO DI LUNGHEZZA 2-6 CM. LE INFIORESCENZE A SPIGA RACCOLGONO FIORI ERMAFRODITI CON COROLLA TUBULARE E LABBRO SUPERIORE PENDULO, 4 STAMI E STIMMA BIFIDO. IL FRUTTO È COSTITUITO DA 4 ACHENI CHE SI SVILUPPANO SULLO STESSO FIORE.

FIORITURA O ANTESI
Aprile, Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre, Primavera, Estate, Inizio Autunno

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ AZZURRO-VIOLETTO
________ BLU-VIOLACEO
________ FUCHSIA-SCURO
________ ROSA-PORPORA
________ ROSSO-PORPORA
________ ROSSO-SCURO
________ ROSSO-VIOLACEO


PERIODO BALSAMICO
Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Fine Primavera, Estate

DROGA UTILIZZATA
PARTI AEREE

PRINCIPI ATTIVI
Tannino, resine, sostanze amare, acido rosmarinico, acido oleanolico, acido betulinico, polisaccaridi, rutina, iperoside, saponine triterpeniche

TOSSICITÀ
NESSUNA

CONTROINDICAZIONI
NESSUNA CONTROINDICAZIONE PER LE DOSI NORMALI ECCETTO IPERSENSIBILITÀ INDIVIDUALE.

INTERAZIONI O INCOMPATIBILITÀ
ORMONI TIROIDEI

EFFICACIA TERAPEUTICA
NON STUDIATA O NON DISPONIBILE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
CAVO ORO-FARINGEO
FARINGE E VIE AEREE SUPERIORI
GHIANDOLE LINFATICHE
GOLA
INTESTINO
OCCHI
ORGANI DIGESTIVI
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI EMUNTORI
ORGANI VISIVI
RENI
SISTEMA CIRCOLATORIO
SISTEMA IMMUNITARIO
SISTEMA NERVOSO ENTERICO
STOMACO
TESSUTO CUTANEO
TESTA
TUBO GASTRO-ENTERICO
TUTTO IL CORPO
UTERO
UTERO E OVAIE
VIE URINARIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
?EMMENAGOGO
?LINFATISMO
?STASI LINFATICHE
+++COLLUTTORIO ASTRINGENTE ORO-FARINGEO
+++FARINGITE E RINOFARINGITE
++ANTISETTICO
++CEFALEA O MAL DI TESTA - EMICRANIA
++CICATRIZZANTE O VULNERARIO
++COLICHE INTESTINALI
++DIARREA (ANTIDIARROICO ASTRINGENTE)
++DIGESTIVO EUPEPTICO STOMACHICO
++DISPEPSIA O CATTIVA DIGESTIONE
++DIURETICO
++EMORRAGIE
++GASTROENTERITI
++INFEZIONI O INFIAMMAZIONI (OCULARI E DELLE PALPEBRE)
++IPERTENSIONE ARTERIOSA (IPOTENSIVO)
++LESIONI CUTANEE - PIAGHE FERITE ABRASIONI E SCREPOLATURE (USO TOPICO)
++SPASMOLITICO ANTISPASMODICO
+ALIMENTO
+TONICO GENERALE

NOTE DI FITOTERAPIA
Le proprietà e Indicazioni elencate fanno riferimento più all'uso popolare, in voga agli inizi del 1900, che non alla effettiva sperimentazione scientifica dell'efficacia.



FITOALIMURGIA (uso in cucina)
Foglie giovani:
 • In insalate

ANNOTAZIONI
Nell'industria viene utilizzata per ricavarne colorante.
Linneo cambiò il nome di Brunella assegnato per primo dal Tournefort (1656-1708) in "Prunella". Per questo motivo è possibile trovare nei trattati botanici l'uno o l'altro nome.



BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

   

REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

Jacob Sturm (1771-1848)

Otto Wilhelm Thomé (1840–1925)

Photo by
Harilik Käbihein


Autore: Enrico Blasutto

Photo by
Michael Gasperl


Autore: J.F. Gaffard


Foto e Immagini
di PRUNELLA
su