Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 06-07-2018

FRASSINO SPINOSO
Zanthoxylum americanum Mill.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Rosidae
Ordine: Sapindales
Famiglia: Rutaceae
Sottofamiglia: Rutoideae
Tribù: Zanthoxyleae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Common Prickly Ash, Northen prickly ash, Angelica tree, Pepper wood, Yellow wood, Herculis´club, Suterberry, Zantoxilo da America, Xanthoxylum, Toothache tree, Toothachetree

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Zanthoxylum americanum clava-herculis L (Frassino spinoso meridionale)

DESCRIZIONE BOTANICA
ALBERI PICCOLI FINO A 3 M O ARBUSTI CON CAULE E PICCIOLI SPINOSI

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ BIANCO
________ BIANCO-CREMA
________ BIANCO-VERDASTRO


PERIODO BALSAMICO
Aprile, Inizio Primavera

DROGA UTILIZZATA
CORTECCIA ESSICCATA

PRINCIPI ATTIVI
Cumarine, alcaloidi, resine, tannini, olio essenziale, amidi.

TOSSICITÀ
BASSA

CONTROINDICAZIONI
NESSUNA CONTROINDICAZIONE ALLE DOSI TERAPEUTICHE NORMALI ECCETTO IPERSENSIBILITA´ INDIVIDUALE.

EFFICACIA TERAPEUTICA
NORMALE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
CAVO ORO-FARINGEO
CUORE
DENTI
FEGATO E VIE BILIARI
INTESTINO
MUCOSE NASALI
ORGANI DIGESTIVI
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI EMUNTORI
OSSA - CARTILAGINI - ARTICOLAZIONI
RENI
SISTEMA CIRCOLATORIO
SISTEMA IMMUNITARIO
SISTEMA NERVOSO ENTERICO
STOMACO
TESSUTO CUTANEO
TUBO GASTRO-ENTERICO
TUTTO IL CORPO
VASI SANGUIGNI CAPILLARI
VIE AEREE SUPERIORI

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
++ARTRITE
++DEPURATIVO DRENANTE
++DIAFORETICO O SUDORIFERO
++DIARREA
++DIARREA (ANTIDIARROICO ASTRINGENTE)
++DIATESI ARTRITICA
++REUMATISMI E DOLORI REUMATICI
+ANTITUMORALE [RITARDANTE LA PROLIFERAZIONE]
+CARMINATIVO - ANTIFERMENTATIVO
+CICATRIZZANTE O VULNERARIO
+DIGESTIVO EUPEPTICO STOMACHICO
+DISPEPSIA O CATTIVA DIGESTIONE
+FEBBRE O IPERTERMIA
+FRAGILITÀ CAPILLARE (APP.CIRCOLATORIO)
+INFLUENZA
+INSUFFICIENZA CIRCOLATORIA E VENOSA
+LESIONI CUTANEE - PIAGHE FERITE ABRASIONI E SCREPOLATURE (USO TOPICO)
+METEORISMO FLATULENZA E FERMENTAZIONI INTESTINALI
+ODONTALGIA
+RINITE - RAFFREDDORE O CÒRIZZA
+SPASMI E DOLORI SPASMODICI DI VARIA NATURA
+SPASMOLITICO ANTISPASMODICO
+TUMORE MALIGNO o CANCRO
+VASOPROTETTORE CAPILLAROTROFO

Proprietà antitumorali per Zanthoxylum americanum Mill.

ERBE SINERGICHE
BARDANA
CARCIOFO
DULCAMARA
FUMARIA
OLIVO
TARASSACO
VIOLA TRICOLORE



UTILE DA SAPERE
PIANTE DEPURATIVE E DRENANTI
Per combattere disordini biologici e metabolici che accompagnano certe affezioni cutanee è estremamente importante favorire l'eliminazione delle tossine da parte dell'organismo, attraverso quelli che possono essere considerati gli emuntori naturali: fegato, reni, intestino, pelle in quanto il loro funzionamento difettoso ostacola l'eliminazione delle tossine prodotte dall'organismo. Con l'attività generalizzata sulle ghiandole emuntorie o elettiva su alcuni organi come la pelle, certe piante sono in grado di potenziarne il loro potere filtrante aumentando quindi l'eliminazione degli elementi tossici dal sangue. Non a caso la medicina popolare prescrive "cure depurative primaverili" o "depurativi del sangue" per quelle persone che soffrono di foruncolosi, acne, sfoghi della pelle, disordini epatobiliari, infiammazioni, ecc. Le piante depurative sono associabili e sinergiche tra loro. Viola tricolore, Bardana, Dulcamara, Olivo, Carciofo, Ribes nero, Fumaria, Tarassaco, Frassino spinoso, per esempio, rinforzano a vicenda la loro azione terapeutica e sono efficaci in tutte le forme di eruzioni cutanee.
Tratto da: Enrica Campanini "Dizionario di fitoterapia e piante medicinali"

ANNOTAZIONI
Il Frassino spinoso fu usato anche per curare il cancro negli anni ´50.
Una curiosità: risulta velenoso per i pesci.



BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

   

REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

Foto o Immagine modificata per uso didattico

Foto o Immagine modificata per uso didattico

Photo by
Paul Wray


Photo by
Paul Wray


Photo by
Paul Wray



Foto e Immagini
di FRASSINO SPINOSO
su