Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 12-07-2018

VIOLA TRICOLORE
Viola tricolor L. (vulgaris / arvensis)



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Dilleniidae
Ordine: Violales
Famiglia: Violaceae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Viola del pensiero, Jacea, Wild pansy, Heartsease, Heart´s ease, Heart´s delight, Tickle-my-fancy, Jack-jump-up-and-kiss-me, Come-and-cuddle-me, Three faces in a hood, Love-in-idleness, Pensée, Pansè, Trinitarias, Amor-perfeito-bravo, Acker-Stiefmütterchen, Wildes Stiefmütterchen

HABITAT
La Viola tricolore cresce spontaneamente in tutte le zone temperate dell'Europa e dell'America. Si trova nei prati e ai margini dei campi. In Italia viene comunemente coltivata per scopi ornamentali. Necessita di abbondanti annaffiature, e il terreno deve essere piuttosto umido ma ben drenato. Amano le zone esposte in pieno sole ma non temono particolarmente il freddo.

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA ERBACEA ANNUA

FIORITURA O ANTESI
Aprile, Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Primavera, Estate

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ AZZURRO
________ AZZURRO-VIOLETTO
________ BIANCO
________ BLU
________ BLU-AZZURRO
________ BLU-VIOLACEO
________ GIALLO
________ VIOLA
________ VIOLA-BRUNO
________ VIOLA-SCURO
________ VIOLETTO


PERIODO BALSAMICO
Aprile, Inizio Primavera

DROGA UTILIZZATA
FOGLIE E FIORI

TOSSICITÀ
NESSUNA

CONTROINDICAZIONI
NESSUNA CONTROINDICAZIONE ALLE DOSI TERAPEUTICHE NORMALI ECCETTO IPERSENSIBILITA´ INDIVIDUALE.

EFFICACIA TERAPEUTICA
NON STUDIATA O NON DISPONIBILE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
APPARATO URO-GENITALE
ARTERIE
CUOIO CAPELLUTO
FEGATO E VIE BILIARI
GHIANDOLE SEBACEE
GONADI (TESTICOLI E OVAIE)
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI EMUNTORI
ORGANI SESSUALI E RIPRODUTTIVI
OSSA - CARTILAGINI - ARTICOLAZIONI
PENE
RENI
SISTEMA ENDOCRINO
SISTEMA IMMUNITARIO
TESSUTO CUTANEO
TESTICOLI
TUTTO IL CORPO
UTERO E OVAIE
VAGINA
VESCICA URINARIA
VIE URINARIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
ooKINFEZIONI (OSTEO-ARTICOLARI)
+++ACNE (DEPURATIVO)
+++ARTROSI E OSTEOARTROSI
+++DEPURATIVO DRENANTE
+++DERMATOSI
+++DERMOPURIFICANTE DERMOPROTETTIVO
++ANTISETTICO
++ATEROSCLEROSI E ARTERIOSCLEROSI
++DIURETICO
++PRURITO
++REPELLENTE INSETTI
++SEBORREA
+CICATRIZZANTE O VULNERARIO
+CROSTA LATTEA
+DIAFORETICO O SUDORIFERO
+ECZEMA
+GOTTA
+INFIAMMAZIONI (APPARATO URO-GENITALE)
+INTOSSICAZIONI E AVVELENAMENTI ANCHE DA ALCOL
+LESIONI CUTANEE - PIAGHE FERITE ABRASIONI E SCREPOLATURE (USO TOPICO)
+PSORIASI
+REUMATISMI E DOLORI REUMATICI
+RIEPITELIZZANTE
+ULCERE DELLA PELLE

ERBE SINERGICHE
CANAPA ACQUATICA
FRASSINO SPINOSO
LAVANDA
ORTICA
VERBENA ODOROSA

ESTRATTI
  • Viola tricolore Tintura Madre
    Preparata dalla pianta intera fresca tit.alcol.45° L gtt 3 volte al giorno
  • Viola tricolore Tisana
    Proseguire la cura per varie settimane Più tazze al giorno dopo i pasti 2-5 cucchiaini per tazza di acqua calda

  • TISANE O COMPOSIZIONI
    TISANA DEPURATIVA ACNE

    NOTE DI FITOTERAPIA
    Molto usata come depurativo - contro acne - ecc. ma non sono disponibili studi che ne comprovino l´efficacia.



    UTILE DA SAPERE
    PIANTE DEPURATIVE E DRENANTI
    Per combattere disordini biologici e metabolici che accompagnano certe affezioni cutanee è estremamente importante favorire l'eliminazione delle tossine da parte dell'organismo, attraverso quelli che possono essere considerati gli emuntori naturali: fegato, reni, intestino, pelle in quanto il loro funzionamento difettoso ostacola l'eliminazione delle tossine prodotte dall'organismo. Con l'attività generalizzata sulle ghiandole emuntorie o elettiva su alcuni organi come la pelle, certe piante sono in grado di potenziarne il loro potere filtrante aumentando quindi l'eliminazione degli elementi tossici dal sangue. Non a caso la medicina popolare prescrive "cure depurative primaverili" o "depurativi del sangue" per quelle persone che soffrono di foruncolosi, acne, sfoghi della pelle, disordini epatobiliari, infiammazioni, ecc. Le piante depurative sono associabili e sinergiche tra loro. Viola tricolore, Bardana, Dulcamara, Olivo, Carciofo, Ribes nero, Fumaria, Tarassaco, Frassino spinoso, per esempio, rinforzano a vicenda la loro azione terapeutica e sono efficaci in tutte le forme di eruzioni cutanee.
    Tratto da: Enrica Campanini "Dizionario di fitoterapia e piante medicinali"

    ANNOTAZIONI
    La varietà arvensis ha il fiore piccolo e bianco. Nella medicina popolare la Viola tricolore rimane il rimedio migliore per la crosta lattea dei lattanti: può essere somministrata come infuso nel biberon oppure applicata come cataplasma della pianta [possibilmente fresca] mischiata a latte - direttamente sulla crosta lattea.



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Hermann Adolph Köhler (1834-1879)


    Foto e Immagini
    di VIOLA TRICOLORE
    su