Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 04-07-2018

CORBEZZOLO
Arbutus unedo L.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Dilleniidae
Ordine: Ericales
Famiglia: Ericaceae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Albatro, Mbriacheddi, Imbrachi, Sovera Pilosa, Suorvo Peloso, Accummàro, Cuccumarra, Armuin, Ermuin, Cerasa Marina, Frùsciulu, Rusciolo, Mela'e Lidone, Ridoni, Lidone, Olione, Oiòni, Per'i Ruggia, Aummaru, Albatro, Albatrello, Lellerone, Lallerone, Corbesoli, Frola Marina, Sovera E Natale, Sorba Dicembrina, Rossello, Apple Of Cain, Arbousier, Arbute Tree, Arbuto, Ervedeiro, Ervodo, Irish Caithne, Strawberry Tree, Irish Strawberry, Madrono, Medronheiro, Suglair

HABITAT
È una pianta diffusa fino a 800 m. nelle Marche (Cònero -κόμαρος- deriva dal nome con il quale i greci indicavano il corbezzolo), Campania e Calabria. Fa parte della macchia mediterranea. Si ritrova insieme ad altri cespugli e lecci. Preferisce terreni silicei.

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
ARBUSTO O PICCOLO ALBERO SEMPREVERDE MOLTO RAMIFICATO CON CORTECCIA DEI RAMI PIÙ GIOVANI DI COLORE ROSSASTRO ALTO DA 1 A 8 M. FOGLIE ALTERNE OVALI LANCEOLATE CON MARGINE DENTELLATO, CORIACEE, LUCIDE, DI COLORE PIÙ SCURO NALLA PAGINA SUPERIORE. PICCOLI FIORI A COROLLA URCEOLATA RIUNITI IN PANNOCCHIE PENDULE E INFIORESCENZE TERMINALI. MENTRE I FRUTTI DELL'ANNO PRECEDENTE STANNO MATURANDO SBOCCIANO I FIORI, QUINDI NEI MESI FREDDI LA PIANTA PORTA FIORI, FRUTTIMATURI E FRUTTI IMMATURI.

FIORITURA O ANTESI
Ottobre, Novembre, Dicembre, Gennaio, Autunno, Inverno

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ BIANCO
________ BIANCO-CREMA
________ BIANCO-GIALLASTRO
________ BIANCO-ROSATO
________ PORPORA-CHIARO
________ ROSA
________ ROSATO


PERIODO BALSAMICO
Luglio, Metà Estate

DROGA UTILIZZATA
FOGLIE RACCOLTE IN GIUGNO-AGOSTO

PRINCIPI ATTIVI
Tannino, resine, arbutina, metilarbutina, arbutas, flavonoidi, idrochinone.

ERBA ALTERNATIVA
UVA URSINA

SAPORE
AMARO

TOSSICITÀ
BASSISSIMA

CONTROINDICAZIONI
PATOLOGIE GASTRICHE

AVVERTENZE
PER IL SUA ALTO CONTENUTO DI TANNINO PUÒ IRRITARE IL TRATTO GASTROINTESTINALE NEI SOGGETTI SENSIBILI.

INTERAZIONI O INCOMPATIBILITÀ
ALCALOIDI
MUCILLAGINI
SALI DI METALLI PESANTI

EFFICACIA TERAPEUTICA
NORMALE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
APPARATO URO-GENITALE
GONADI (TESTICOLI E OVAIE)
INTESTINO
ORGANI EMUNTORI
ORGANI SESSUALI E RIPRODUTTIVI
PENE
PROSTATA
RENI
SISTEMA NERVOSO ENTERICO
STOMACO
TESSUTO CUTANEO
TESTICOLI
TUBO GASTRO-ENTERICO
TUTTO IL CORPO
UTERO E OVAIE
VAGINA
VESCICA URINARIA
VIE URINARIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
ooKDEPIGMENTANTE
+++CISTITE
+++DIURETICO ANTISETTICO ANTIPUTRIDO
+++EFELIDI O LENTIGGINI E MACCHIE DELLA PELLE
+++INFEZIONI (APPARATO URO-GENITALE)
+++INFIAMMAZIONI (APPARATO URO-GENITALE)
++ALIMENTO
++DIARREA
++DIARREA (ANTIDIARROICO ASTRINGENTE)
++DIURETICO
++INFEZIONI (GASTROINTESTINALI)
++PROSTATA (IPERTROFIA PROSTATICA BENIGNA)
++PROSTATA (PROSTATITE)

ERBE SINERGICHE
ERICA
UVA URSINA

ESTRATTI
  • Corbezzolo Tintura Madre
    Preparata dalle foglie fresche tit.alcol.65° XL gtt 2 volte al giorno

  • NOTE DI FITOTERAPIA
    Per ottenere una attività migliore occorre adottare un'alimentazione ricca di latte, verdure e patate o assumere circa 6 g di bicarbonato al giorno in modo da alcalinizzare le urine (qualora non siano già alcalinizzate dalla stessa malattia in atto). Occorre ripetere il trattamento per più volte al giorno a causa della bassa emivita dei princìpi attivi. Va preferita l'Uva ursina al Corbezzolo ed al Mirtillo rosso perché più potente nell'effetto (o associarle).

    L'arbutina (Uva-ursina e Corbezzolo) inibisce l'azione della tirosinasi che stimola la formazione di melanina. Le pomate contenenti arbutina, applicate sulle macchie, ne correggono l'iperpigmentazione.
    [Tratto da Club Alpino Italiano, Sezione di Napoli]



      PIANTA MELLIFERA

    CARATTERISTICHE DEL MIELE
    Una produzione significativa di miele uniflorale di corbezzolo si ottiene esclusivamente in Sardegna. Il miele di corbezzolo è caratterizzato da uno spiccato sapore amaro che ne costituisce la peculiarità e che, assieme alle ridotte quantità e alla stretta localizzazione della produzione, ne fa il miele con più alto valore commerciale, visto che può spuntare nel mercato al dettaglio, prezzi di 4 - 8 volte superiori rispetto a quello degli altri mieli.
    Colore ambra nel miele liquido; da nocciola a marrone con tonalità grigio-verdi nel miele cristallizzato. Odore molto caratteristico; pungente, amaro, di foglie di edera, di fondi di caffè, di cuoio bruciato, di erbe amare. Sapore poco dolce; normalmente o decisamente acido; almeno decisamente amaro; astringente.
    [Di: Marco Accorti, Roberto Colombo, Gian Luigi Marcazzan, Livia Persano Oddo, Maria Lucia Piana, Maria Gioia Piazza, Patrizio Pulcini, Anna Gloria Sabatini]
    Tratto da: api.entecra.it - Consiglio per la ricerca e sperimentazione in agricoltura

    FITOALIMURGIA (uso in cucina)
    Frutti maturi:
     • confezione di confetture e gelatine
     • preparazione di vino di corbezzolo per fermentazione a bassa gradazione alcolica, leggermente frizzante
     • aceto al corbezzolo: aggiungere ad un litro di aceto una manciata di bacche poco mature e foglie di alloro

    UTILE DA SAPERE
    DROGHE ATTIVE SULL'APPARATO URINARIO
    Le piante medicinali ad azione diuretica, ovvero che aumentano la diuresi, sono moltissime. Il loro meccanismo d'azione non è mai univoco e questo porta ad una loro difficile classificazione. Tuttavia in base alla natura del principio attivo responsabile dell'azione diuretica possiamo suddividerle in:
    a) droghe diuretiche per la presenza prevalente di saponine;
    b) droghe diuretiche per la presenza prevalente di composti flavonoidi;
    c) droghe diuretiche per la presenza prevalente di sali (potassio);
    d) droghe diuretiche per la presenza prevalente di oli essenziali.
    E' anche molto interessante, dal punto di vista terapeutico, conoscere di quali sostanze le droghe riescono a facilitare l'escrezione attraverso i reni. Così abbiamo:
    1) Diuretici azoturici, se aumentano l'eliminazione dell'urea (Spirea olmaria, Prezzemolo, Salsapariglia, Betulla, Carciofo, Cipolla, Enula, Orthosifon, Ononide);
    2) Diuretici uricolitici, se aumentano l'eliminazione dell'acido urico e dei suoi sali (Alkekengi, Frassino, Ribes nero, Betulla, Salsapariglia, Mais, Uva ursina, Mirtillo rosso e nero, Verga d'oro, Pioppo nero gemme, Ginepro);
    3) Diuretici decloruranti, se aumentano l'eliminazione dei cloruri (Orthosifon, Ononide, Pungitopo, Finocchio, Sambuco, Ortica, Asparago, Spirea olmaria);
    4) Diuretici fosfatici e ossalici, se promuovono l'eliminazione dei fosfati e degli ossalati (Mais);
    5) Diuretici antiputridi, se possiedono una azione antisettica capace di combattere e contrastare le infezioni batteriche dell'apparato urinario (Uva ursina, Mirtillo nero e rosso, Corbezzolo, Sandalo essenza, Pioppo nero gemme, Verga d'oro, Ginepro, Lavanda, Timo).
    Tratto da: Marzio Pedretti "L'erborista moderno"

    ANNOTAZIONI
    Il Corbezzolo ha i colori della bandiera italiana: verde nelle foglie, bianco nei fiori, rosso nei frutti. In Veneto, Emilia Romagna, Marche e Molise è una specie protetta.
    Il frutto è utilizzato candito, sotto spirito o per preparare marmellate. Dalla sua fermentazione si ottiene il 'vino di Corbezzolo'.
    Virgilio ed Orazio indicano la pianta con il nome di 'arbustus' mentre 'unedo' dal latino unum edo=uno solo, si riferisce alla citazione di Plinio il Vecchio che sosteneva 'ne mangio uno solo' a causa del sapore abbastanza insipido.



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Arbutus unedo
    Painted by Deborah Lambkin


    Foto modificata per uso didattico. Dipartimento Botanico Università di Catania

    Foto modificata per uso didattico. Dipartimento Botanico Università di Catania

    Photo by Arnoldo Mondadori Editore SpA

    Foto modificata per uso didattico gentilmente concessa da Luciana Bartolini

    Arbutus unedo - Espana


    Foto e Immagini
    di CORBEZZOLO
    su