Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 11-07-2018

PINO MARITTIMO
Pinus maritima Lam. Miller



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Pinophyta o Coniferophyta
Classe: Pinopsida
Ordine: Pinales
Famiglia: Pinaceae
Sottofamiglia: Pinoideae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Pinastro, Pino Di Bardo, Pino selvatico, Pino costiero, Pino montano, Pino uncinato, Pino alpino, Pino di Scozia, Mountain pine, Seaside Pine, Swamp Pine, Grand Pin, Pin maritime, Sternkiefer, Lab, Shaylah, Deniz cam Fstk Aac

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
P. pinaster Aiton, P. pumilio Lambert. Willd., P. Pinaster Soland., P. montana Mill. H.K., P. sylvestris montana Duham., P. mugo Turra, P. sylvestris mugho Bauch., P. Mughus Scop. P. abasica Carrière, P. alepensis Poir., P. arabica Sieber Ex Spreng., P. carica D. Don, Pinus ceciliae Llorens & L. Llorens, P. genuensis S. E. Cook, P. halepensis var. abasica Carrière, P. halepensis var. carica (D. Don) Carrière, P. halepensis var. ceciliae (Llorens & L. Llorens) Roselló & Al., P. halepensis var. genuensis (S. E. Cook) Antoine, P. halepensis var. minor Antoine, P. hispanica J. Cook, P. loiseleuriana Carrière, P. penicillus Lapeyr., P. pseudohalepensis Denhardt Ex Carrière, P. × saportae Rouy, P. mesogeensis Fieschi et Gaussen

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
GENERALMENTE ALBERO GRANDE

FIORITURA O ANTESI
Febbraio, Marzo, Aprile, Maggio, Fine Inverno, Primavera

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ GIALLO-DORATO
________ ROSSICCIO


PERIODO BALSAMICO
Marzo, Luglio, Inizio Primavera, Metà Estate

DROGA UTILIZZATA
GEMME E OLIO ESSENZIALE [MINIMO 4% DI ACETATO DI BORNEILE]

TOSSICITÀ
NESSUNA

CONTROINDICAZIONI
L'OLIO ESSENZIALE POTREBBE PROVOCARE CONVULSIONI NEI SOGGETTI SENSIBILI.

AVVERTENZE
A PICCOLE DOSI L'OLIO ESSENZIALE AUMENTA LA SECREZIONE URINARIA O BRONCHIALE CHE, INVECE VIENE DIMINUITA DA ALTE DOSI.

EFFICACIA TERAPEUTICA
DIPENDENTE DALLE SPECIFICHE E DALLE FORME TERAPEUTICHE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
APPARATO URO-GENITALE
BOCCA
BRONCHI E BRONCHIOLI
CAVO ORO-FARINGEO
FARINGE E VIE AEREE SUPERIORI
GOLA
GONADI (TESTICOLI E OVAIE)
LARINGE
MUCOSE NASALI
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI GUSTATIVI
ORGANI SESSUALI E RIPRODUTTIVI
ORGANI UDITIVI
ORGANI VOCALI
PENE
POLMONI
SENI PARANASALI
SISTEMA IMMUNITARIO
TESTICOLI
UTERO E OVAIE
VAGINA
VESCICA URINARIA
VIE AEREE SUPERIORI
VIE RESPIRATORIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
ooKOTITE
ooKRINITE - RAFFREDDORE O CÒRIZZA
ooKSINUSITE E RINOSINUSITE
ooKTOSSE
+++BRONCHITE O AFFEZIONI BRONCHIALI
+++CATARRO VIE RESPIRATORIE
+++ESPETTORANTE FLUIDIFICANTE DEL CATARRO MUCOLITICO
+++TUSSIFUGO
++ANTISETTICO
++ASMA BRONCHIALE E BRONCOSPASMO
++INFEZIONI (VIE RESPIRATORIE)
++LARINGITE E RAUCEDINE
++SPASMOLITICO VIE RESPIRATORIE
+AROMATIZZANTE
+BALSAMICO RESPIRATORIO
+COLLUTTORIO ORO-FARINGEO
+FARINGITE E RINOFARINGITE
+INFIAMMAZIONI (APPARATO URO-GENITALE)
+INFIAMMAZIONI (CAVO ORALE)
+TONICO GENERALE

ERBE SINERGICHE
CAJEPUT
LAVANDA

ESTRATTI
  • Pino marittimo O.E.
    L´olio essenziale è il fitocomplesso più attivo 50-100 mg al giorno

  • TISANE O COMPOSIZIONI
    TISANA E FUMENTI BRONCHITE

    NOTE DI FITOTERAPIA
    L´olio essenziale di pino è efficace per varie patologie dell´apparato respiratorio - specialmente in quelle croniche in cui occorra fluidificare le secrezioni - tuttavia è conveniente seguire la prescrizione medica. Evitare l´uso diretto in acqua o su zolletta di zucchero.



    UTILE DA SAPERE
    ESSENZE GERMICIDE MEDIE
    Le essenze il cui potere antisettico è improvviso e imprevedibile nei confronti di un certo agente patogeno vengono chiamate "essenze germicide medie"
    Sono le seguenti: Pino, Cajeput, Eucalipto, Lavanda, Mirto, Geranio rosato, Petit grain, Estragone, Serpillo, Niaouli.
    L'indice aromatico o I.A. di una essenza rappresenta il potere germicida riferito a un olio essenziale ideale (100%). Le essenze germicide medie hanno un I.A. medio che va dallo 0,126 del OE di Serpillo al 0,296 del OE di Eucalipto e Lavanda. Questo non vuol dire semplicemente che sono meno o poco efficaci rispetto alle "maggiori", ma che i risultati medi, ovvero calcolati su una sperimentazione allargata a molti batteri, hanno potere antisettico medio inferiore. Le essenze germicide medie sono quelle più utilizzate nelle specialità farmaceutiche.
    Tratto da: Paul Belaiche - "L'Aromatogramma"

    ANNOTAZIONI
    Il genere ´Pinus´ ha diverse specie. Pare che le gemme più pregiate siano quelle del Pino di Scozia (P. silvestris L.) Il Pino da pinoli (P. Pinea L.) è il più noto e caratteristico per l´alto fusto e la grande chioma a forma di ombrella. Il Pino marittimo tanto diffuso sui nostri litorali è il P. maritima Lamk. Le 'gemme' potrebbero essere raccolte solo da alberi caduti o abbattuti per diradamento.



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Immagine antica di pubblico dominio modificata per uso didattico. (NO ©)


    Foto e Immagini
    di PINO MARITTIMO
    su