Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 02-08-2018

ASCLEPIAS
Asclepias asperula L.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Asteridae
Ordine: Gentianales
Famiglia: Apocynaceae
Sottofamiglia: Asclepiadoideae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Corna d’antilope, Spider antelope-horns, Spider milkweed, Antelope horns, Antelopehorn milkweed, Trailing Milkweed, Inmortal, Knoll seidenwurzel, Knollige Schwalbenwurz

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Asclepias capricornu, Asclepiodora decumbens

HABITAT
Preferisce terreni rocciosi o sabbiosi di praterie, pascoli, pianure, colline, sterpaglie e boschi.

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA PERENNE STRISCIANTE CON FIORITURA PRIMAVERILE ED IN ALCUNE ZONE AUTUNNALE. FIORI RAGGRUPPATI GIALLO-VERDE. LA RADICE È GROSSA E PROFONDA. I BACCELLI IN COPPIE OPPOSTE RICORDANO LE CORNA DELL'ANTILOPE

FIORITURA O ANTESI
Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Fine Primavera, Estate

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ BIANCO-VERDASTRO
________ GIALLOGNOLO
________ VERDE-CHIARO

PERIODO BALSAMICO
Ottobre, Novembre, Dicembre (dopo la formazione dei semi), Autunno, Inizio Inverno

DROGA UTILIZZATA
RADICE RACCOLTA IN AUTUNNO

PRINCIPI ATTIVI
Glicosidi (asclepiadina), Flavonoidi (rutina, campferolo, quercetina, isoramnetina), friedalina, α e β-amirina, lupeolo, viburnitolo, amminoacidi.

TOSSICITÀ
MEDIO-ALTA

CONTROINDICAZIONI
GRAVIDANZA, CARDIOPATIE, PARASIMPATICO IPERTONICO

AVVERTENZE
IL SUO CONTENUTO IN GLICOSIDI CARDIOATTIVI LA RENDE POTENZIALMENTE TOSSICA DA UTILIZZARE CON LE DOVUTE CAUTELE. ALTE DOSI CAUSANO DIARREA, NAUSEA E VOMITO. LA LINFA PROVOCA IRRITAZIONE CUTANEA NEGLI ESSERI UMANI. LA SENSIBILITÀ AI GLICOSIDI VARIA IN BASE ALL'ETÀ, AL PESO, ALLE CONDIZIONI FISICHE E ALLA SUSCETTIBILITÀ INDIVIDUALE DELLA PERSONA ED ALLE DIVERSE PARTI DELLA PIANTA E AL SUO STADIO DI CRESCITA. SEMBRA CHE QUESTA PIANTA SIA TOSSICA ANCHE PER GLI ANIMALI.

INTERAZIONI O INCOMPATIBILITÀ
FARMACI CARDIOATTIVI O CARDIOTONICI

EFFICACIA TERAPEUTICA
DIPENDENTE DALLE SPECIFICHE E DALLE FORME TERAPEUTICHE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
BRONCHI E BRONCHIOLI
CUORE
INTESTINO
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI EMUNTORI
SISTEMA ENDOCRINO
STOMACO
UTERO
UTERO E OVAIE
VIE RESPIRATORIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
++ASMA BRONCHIALE E BRONCOSPASMO
++BRONCHITE O AFFEZIONI BRONCHIALI
++DIAFORETICO O SUDORIFERO
++EMETICO
++STASI LINFATICHE
+CARDIOTONICO O CARDIOCINETICO
+DISMENORREA E OLIGOMENORREA
+EMMENAGOGO
+INSUFFICIENZA CARDIACA
+LASSATIVO PURGANTE BLANDO
+SPASMOLITICO ANTISPASMODICO

ERBE SINERGICHE
CAPSICO
GRINDELIA
LOBELIA

ANNOTAZIONI
Come molte altre specie di euforbia, Asclepias è un alimento per i bruchi della farfalla monarca. Oltre alle sostanze nutritive i bruchi assimilano anche le sue sostanze alcaloidi diventando sgradevoli e velenosi per i predatori. Per lo stesso motivo Asclepias può essere velenosa per il bestiame e per altri animali, compresi gli esseri umani.
Questa pianta è in grado di assorbire sostanze tossiche, come erbicidi, pesticidi e sostanze inquinanti dall'acqua, dall'aria e dal suolo.

  • Articolo di approfondimento


  • BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Asclepias asperula
    ssp capricornu


    Autore: Stan Shebs

    Photo by
    Dave Powell


    Photo by
    Dave Powell


    Autore: Stan Shebs

    Photo by
    www.utexas.edu


    Photo by
    Bamberger Ranch Journal


    La farfalla Monarca


    Foto e Immagini
    di ASCLEPIAS
    su