Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 10-07-2018

ORIGANO VOLGARE
Origanum vulgare L. + sspp



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Asteridae
Ordine: Lamiales
Famiglia: Lamiaceae
Sottofamiglia: Nepetoideae
Tribù: Mentheae
Sottotribù: Menthinae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Origano comune, Maggiorana selvatica, Maggiorana volgare, Origano selvatico, Greek Oregano, European Oregano, Oregano, Pot Marjoram, True Oregano, Wild Marjoram, Winter Majoram, Wintersweet, Marjolaine Bâtarde, Marjolaine Sauvage, Marjolaine Vulgaire, Origan Commun, Origan Sauvage, Origan Vulgaire, Brauner Dost, Dost, Falscher Staudenmajoran, Oregano, Wilder Majoran, Wilde Marjolein, Orégano Europeo, Manjerona-Brava, Orégãos, Almindelig Merian, Vild Merian, Vild Mejram, Dikii Maioran, Duica Obyknovennaja, Pamajorán Obyajný, Izmir Kekii

...altri nomi su Gernot Katzer's Spice pages

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Origanum normale D. Don, Origanum vulgare var. formosanum Hayata., Origanum creticum Loureiro

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA ERBACEA PERENNE ROBUSTA CON FOGLIE E FUSTO PELOSI ALTA FINO A 90 CM

FIORITURA O ANTESI
Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Fine Primavera, Estate

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ BIANCO
________ ROSATO

PERIODO BALSAMICO
Luglio, Metà Estate

DROGA UTILIZZATA
PARTE ERBACEA FIORITA

PRINCIPI ATTIVI
Tannino, principi amari, olio essenziale con timolo, carvacrolo, cimolo, α-thuyone, α-terpinene, linalolo; acidi rosmarinico e caffeico, flavonoidi.

ERBA ALTERNATIVA
MAGGIORANA

SAPORE
AROMATICO-BRUCIANTE

TOSSICITÀ
BASSA

CONTROINDICAZIONI
NESSUNA CONTROINDICAZIONE ALLE DOSI TERAPEUTICHE NORMALI ECCETTO IPERSENSIBILITA´ INDIVIDUALE.

INTERAZIONI O INCOMPATIBILITÀ
ORMONI TIROIDEI

EFFICACIA TERAPEUTICA
CONFERMATA

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
BOCCA
BRONCHI E BRONCHIOLI
CAVO ORO-FARINGEO
CERVELLO
FARINGE E VIE AEREE SUPERIORI
GOLA
INTESTINO
LARINGE
MUCOSE NASALI
MUSCOLATURA LISCIA
ORGANI DIGESTIVI
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI GUSTATIVI
OSSA - CARTILAGINI - ARTICOLAZIONI
SENI PARANASALI
SISTEMA IMMUNITARIO
SISTEMA NERVOSO CENTRALE
SISTEMA NERVOSO ENTERICO
STOMACO
TESTA
TUBO GASTRO-ENTERICO
VIE RESPIRATORIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
ooKINFEZIONI (CAVO OROFARINGEO)
+++ANTISETTICO
+++AROMATIZZANTE
+++CONDIMENTO O SPEZIA
+++INFIAMMAZIONI (CAVO ORALE)
++ANALGESICO O ANTALGICO
++ATONIA GASTRICA
++BRONCHITE O AFFEZIONI BRONCHIALI
++CARMINATIVO - ANTIFERMENTATIVO
++CATARRO VIE RESPIRATORIE
++CEFALEA O MAL DI TESTA - EMICRANIA
++DIGESTIVO EUPEPTICO AROMATICO
++ESPETTORANTE FLUIDIFICANTE DEL CATARRO MUCOLITICO
++METEORISMO FLATULENZA E FERMENTAZIONI INTESTINALI
++NEUROTONICO - TONICO NERVINO - TONICO CEREBRALE
++REUMATISMI E DOLORI REUMATICI
++SPASMI E DOLORI SPASMODICI DI VARIA NATURA
++SPASMOLITICO ANTISPASMODICO
++TOSSI CONVULSE E PERTOSSE
++TUSSIFUGO
+ATONIA INTESTINALE
+DISPEPSIA O CATTIVA DIGESTIONE
+INFEZIONI (GASTROINTESTINALI)

ERBE SINERGICHE
ENULA CAMPANA
MAGGIORANA

ESTRATTI
  • Origano Tintura Madre
    Preparata dalla pianta intera fresca tit.alcol.65° XL gtt 3 volte al giorno
  • Origano Tisana
    [come antispasmodico] 3 tazze al giorno fra i pasti 1.5 g per tazza di acqua calda

  • Vino di Origano
    Macerare 25 g di sommità fiorite di Origano in un litro di vino rosso di buona gradazione alcolica agitando ogni giorno. Filtrare dopo 5 giorni. Berne un bicchierino dopo i pasti principali.
    Si consiglia di sentire il proprio medico prima di assumere questo preparato e di evitarne l'uso in caso di divieto di assunzione di bevande alcoliche.
    [Tratto da: I Vini Medicinali - Eraclio Fiorani, Roberto Fedecostante - Edizioni CHI-NI Macerata]

    NOTE DI FITOTERAPIA
    Il timolo e il carvacrolo hanno forti proprietà fungine - vermicide - irritanti e altre, il lapachenolo [isolato da Lippia graveolens] ha attività anticoncezionali e carcinogeniche. L´olio essenziale dell´origano europeo ha proprietà spasmolitiche - espettoranti - diuretiche e coleretiche. Non va usato in autoterapia in quanto irritante per le mucose.

    UTILE DA SAPERE
    ESSENZE GERMICIDE MAGGIORI
    Le essenze la cui azione antibatterica è notevole e costante sia nei confronti di germi gramnegativi che grampositivi che verso i miceti, vengono chiamate "essenze germicide maggiori". La loro azione battericida è potente su qualunque "terreno" e su qualunque germe patogeno o meno.
    Sono le seguenti: Origano di Spagna (Thymus capitatus Hoff.), Santoreggia, Cannella di Ceylon, Timo, Garofano chiodi.
    L'indice aromatico o I.A. di una essenza rappresenta il potere germicida riferito a un olio essenziale ideale (100%). Le essenze germicide maggiori hanno un I.A. che va dallo 0,44 del OE di Pino al 0,84 del OE di Origano di Spagna.
    Tratto da: Paul Belaiche - "L'Aromatogramma"

    ANNOTAZIONI
    S. Ildegarda sosteneva che fosse sufficiente toccare o mangiare la pianta per contrarre la Lebbra - ma allo stesso modo questa guariva chi l´aveva già contratta. Sembra che l´Origano con l´essenza più attiva sia quello di Spagna [Thymus capitatus Hoff.] - mentre il paese che ne produce di più è la Grecia. Altre specie botaniche studiate e utilizzate sono Lippia graveolens e Lippia palmeri - originarie del Messico.



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Immagine antica di pubblico dominio modificata per uso didattico. (NO ©)


    Foto e Immagini
    di ORIGANO VOLGARE
    su