Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 05-07-2018

EUCALIPTO
Eucalyptus Globulus Labill.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Rosidae
Ordine: Myrtales
Famiglia: Myrtaceae
Sottofamiglia: Leptospermoideae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Ocalitti, Tasmanian blue gum, Eurabbie, Bahir-zaf, Blue gum, Fever tree, Gommier bleu, Kaliti (Galinya), Southern blue gum, Swamp gum, Alcanfor, Eucalipto azul, Gomeiro-azul, Fieberbaum

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Eucalyptus cordata Labill., Eucalyptus diversifolia Bonpl., Eucalyptus gigantea Dehnh., Eucalyptus glauca Dc., Eucalyptus globulus var. compacta Maiden, Eucalyptus perfoliata Desf., Eucalyptus pulverulenta Link

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
ALBERO ENORME SEMPREVERDE CON FOGLIE VERDE BLUASTRE LANCEOLATE SPESSO COPERTE DA UNA POLVERE BIANCASTRA

FIORITURA O ANTESI
Novembre, Dicembre, Gennaio, Febbraio, Marzo, Aprile, Maggio, Giugno, Autunno, Inverno, Primavera, Inizio Estate

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ BIANCO
________ BIANCO-GIALLASTRO


PERIODO BALSAMICO
Giugno, Fine Primavera, Inizio Estate

DROGA UTILIZZATA
FOGLIE DELLA PIANTA ADULTA DA CUI SI OTTIENE L´ ESSENZA

PRINCIPI ATTIVI
Olio essenziale con eucaliptolo (cineolo), globulolo, aromadendrene, eucazulene, aldeidi butirrica, valerianica e caproica, una sostanza antibiotica, flavonoidi (quercitina e iperoside), tannini.

SAPORE
AMAROGNOLO-AROMATICO

TOSSICITÀ
MEDIA

CONTROINDICAZIONI
ATTENZIONE: L´OLIO ESSENZIALE È TOSSICO E PER DOSI SUPERIORI A 3 G LETALE. PUÒ ANCHE DAR LUOGO A DERMATITI IN SOGGETTI SENSIBILI. USO E DOSI SOGGETTE A PRESCRIZIONE MEDICA.

AVVERTENZE
USO E DOSI SOGGETTE A PRESCRIZIONE MEDICA.

EFFICACIA TERAPEUTICA
NORMALE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
APPARATO URO-GENITALE
BRONCHI E BRONCHIOLI
CAVO ORO-FARINGEO
GONADI (TESTICOLI E OVAIE)
INTESTINO
MUCOSE NASALI
MUSCOLATURA LISCIA
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI SESSUALI E RIPRODUTTIVI
ORGANI UDITIVI
PANCREAS
PENE
POLMONI
SENI PARANASALI
SISTEMA IMMUNITARIO
SISTEMA NERVOSO AUTONOMO (NEUROVEGETATIVO)
SISTEMA NERVOSO CENTRALE
SISTEMA NERVOSO ENTERICO
STOMACO
TESSUTO CUTANEO
TESTICOLI
TUBO GASTRO-ENTERICO
UTERO
UTERO E OVAIE
VAGINA
VESCICA URINARIA
VIE AEREE SUPERIORI
VIE RESPIRATORIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
ooKOTITE
ooKRINITE - RAFFREDDORE O CÒRIZZA
ooKSINUSITE E RINOSINUSITE
ooKTOSSE
+++DIABETE MELLITO
+++EMMENAGOGO
+++GLICEMIA (IPOGLICEMIZZANTE)
+++INFEZIONI (VIE RESPIRATORIE)
+++REPELLENTE INSETTI
+++TUSSIFUGO
++BRONCHITE O AFFEZIONI BRONCHIALI
++DIARREA
++DIARREA (ANTIDIARROICO ASTRINGENTE)
++DISPNEA
++ESPETTORANTE FLUIDIFICANTE DEL CATARRO MUCOLITICO
++EUPNEICO
++INFEZIONI (GASTROINTESTINALI)
++INFIAMMAZIONI (APPARATO URO-GENITALE)
++PARASSITI DELLA PELLE (INSETTI - ACARI - SCABBIA)
++PARASSITI INTERNI (VERMI - ELMINTIASI)
++SPASMOLITICO VIE RESPIRATORIE
+ANTISETTICO
+ASMA BRONCHIALE E BRONCOSPASMO
+BALSAMICO RESPIRATORIO
+BRONCODILATATORE ANTIASMATICO
+DERMATOSI
+DERMOPURIFICANTE DERMOPROTETTIVO (USO ESTERNO)
+RIEPITELIZZANTE
+SPASMOLITICO ANTISPASMODICO
+TONICO GENERALE
+USTIONI E SCOTTATURE [ANCHE SOLARI O DA FREDDO]

ERBE SINERGICHE
CAJEPUT
CASTAGNO
DROSERA
LAVANDA
NIAOULI
TIMO VOLGARE
VIOLA MAMMOLA

ESTRATTI
  • Eucalpto Tisana
    Costituisce la forma usata ed efficace nella medicina popolare 2-3 bicchieri al giorno Infuso al 3%
  • Eucalipto olio essenziale
    Utilizzabile su prescrizione medica o in preparati farmaceutici per uso orale o aereosol. Evitare l´autoterapia

  • TISANE O COMPOSIZIONI
    TISANA ASMA
    TISANA E FUMENTI BRONCHITE
    TISANA GLICEMIA
    IMPACCO OTITE

    Vino di Eucalipto
    Macerare 50 g di foglie di Eucalipto in un vino bianco di buona gradazione alcolica. Dopo 10 giorni filtrare e conservare al fresco. Consumarne un bicchierino da liquore dopo i pasti ed uno la sera prima di coricarsi.
    Si consiglia di sentire il proprio medico prima di assumere questo preparato e di evitarne l'uso in caso di divieto di assunzione di bevande alcoliche.
    [Tratto da: I Vini Medicinali - Eraclio Fiorani, Roberto Fedecostante - Edizioni CHI-NI Macerata]

    NOTE DI FITOTERAPIA
    La proprietà ipoglicemizzante è stata studiata solo su animali da laboratorio sebbene esista la conferma che gli estratti di Eucalipto potrebbero costituire una risorsa come supplemento terapeutico nei diabetici.



      PIANTA MELLIFERA

    CARATTERISTICHE DEL MIELE
    Produzioni importanti di miele di eucalipto si hanno in Italia nelle zone costiere delle regioni centro-me-ridionali e, in particolare, lungo il litorale maremmano tirrenico (soprattutto laziale), in Calabria, Sicilia e Sardegna. Sulla costa ionica calabrese si producono anche mieli uniflorali di eucalipto da specie diverse da E. camaldulensis, con fioritura a settembre - ottobre.
    Colore da ambrato chiaro a scuro quando liquido; beige grigiastro quando cristallizzato. Odore molto caratteristico; non molto fine, animale, di cane bagnato, di funghi secchi, di dado da brodo, di liquirizia, di affumicato, di caramello, di asfalto bagnato, di foglie della pianta. Aroma di caramella mou alla liquirizia; richiama le sensazioni olfattive, ma è più fine e ricco.
    [Di: Marco Accorti, Roberto Colombo, Gian Luigi Marcazzan, Livia Persano Oddo, Maria Lucia Piana, Maria Gioia Piazza, Patrizio Pulcini, Anna Gloria Sabatini]
    Tratto da: api.entecra.it - Consiglio per la ricerca e sperimentazione in agricoltura

    Polline di colore grigio-marrone raccolto abbondantemente.

    UTILE DA SAPERE
    ESSENZE GERMICIDE MEDIE
    Le essenze il cui potere antisettico è improvviso e imprevedibile nei confronti di un certo agente patogeno vengono chiamate "essenze germicide medie"
    Sono le seguenti: Pino, Cajeput, Eucalipto, Lavanda, Mirto, Geranio rosato, Petit grain, Estragone, Serpillo, Niaouli.
    L'indice aromatico o I.A. di una essenza rappresenta il potere germicida riferito a un olio essenziale ideale (100%). Le essenze germicide medie hanno un I.A. medio che va dallo 0,126 del OE di Serpillo al 0,296 del OE di Eucalipto e Lavanda. Questo non vuol dire semplicemente che sono meno o poco efficaci rispetto alle "maggiori", ma che i risultati medi, ovvero calcolati su una sperimentazione allargata a molti batteri, hanno potere antisettico medio inferiore. Le essenze germicide medie sono quelle più utilizzate nelle specialità farmaceutiche.
    Tratto da: Paul Belaiche - "L'Aromatogramma"



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    © erbeofficinali.org (CC BY-SA 3.0)

    Eucalyptus globulus

    Immagine modificata per uso didattico tratta da: Ciba - Le Malerbe

    © erbeofficinali.org (CC BY-SA 3.0)

    Photo by
    Arnoldo Mondadori Editore SpA


    © erbeofficinali.org (CC BY-SA 3.0)


    Foto e Immagini
    di EUCALIPTO
    su