Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 11-07-2018

SEDUM
Sedum telephium L.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Rosidae
Ordine: Rosales
Famiglia: Crassulaceae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Borracina maggiore, Erba di San Giovanni, Erba della Madonna, Witch´s Moneybags, Orpine, Grand orpine

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Hylotelephium Telephium (L.) H. Ohba

DISTRIBUZIONE

[Immagine tratta dalle schede di ActaPlantarum]

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA GRASSA

FIORITURA O ANTESI
Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Fine Primavera, Estate

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ BIANCO
________ PORPORA-CHIARO
________ ROSA-VIOLACEO
________ ROSATO
________ ROSSICCIO
________ ROSSO-PORPORA
________ ROSSO-VIOLACEO
________ VINACCIA
________ VINACCIA-CHIARO
________ VIOLETTO

DROGA UTILIZZATA
FOGLIE FRESCHE PRIVATE DELLA CUTICOLA

ERBA ALTERNATIVA
SEMPREVIVO

TOSSICITÀ
BASSISSIMA

CONTROINDICAZIONI
POTREBBERO MANIFESTARSI REAZIONI ALLERGICHE CUTANEE DOPO VARI GIORNI DI UTILIZZO-MEDICABILI CON POMATA ALL´OSSIDO DI ZINCO.

EFFICACIA TERAPEUTICA
DIPENDENTE DALLE SPECIFICHE E DALLE FORME TERAPEUTICHE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
ANO
DITA MANI E PIEDI
GHIANDOLE LINFATICHE
INTESTINO
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
SENO - GHIANDOLE MAMMARIE
SISTEMA IMMUNITARIO
TESSUTO CUTANEO

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
ooKANTISETTICO (USO ESTERNO)
ooKASCESSO E FLEMMONE
ooKCICATRIZZANTE O VULNERARIO
ooKFISTOLE
ooKLESIONI CUTANEE - PIAGHE FERITE ABRASIONI E SCREPOLATURE (USO TOPICO)
ooKMASTITE E MASTALGIA
ooKPATERECCIO
ooKRIEPITELIZZANTE
ooKULCERE DELLA PELLE
ooKUSTIONI E SCOTTATURE [ANCHE SOLARI O DA FREDDO]
+++ERITEMI E ERITEMA SOLARE
+++PARONICHIA MANI E PIEDI
+++VERRUCHE E CALLOSITÀ
++ADENITE
++CHERATOLITICO

ERBE SINERGICHE
SEMPREVIVO
THUJA

ESTRATTI
  • Sedum foglie fresche
    Questa forma di utilizzo è l´unica efficace. Raccogliere le foglie tra giugno e agosto. Utilizzarle fresche sulle parti dopo averle spellate nella faccia inferiore. Coprire con garza e tenere per 12-24 ore prima di rinnovare la medicazione. Uso esterno
  • Sedum Tintura Madre
    Forma estrattiva inefficace. Preparata dalla pianta intera fresca tit.alcol.45° a 1/20 Uso esterno

  • TISANE O COMPOSIZIONI
    CATAPLASMA RISOLVENTE ASCESSI

    NOTE DI FITOTERAPIA
    E´ consigliato l´uso esterno di questa pianta con applicazione diretta delle foglie fresche, 'spellate' della pagina inferiore, sulle parti interessate e coperte adeguatamente con garza. Utile nelle piaghe e ulcere in quanto favorisce la detersione e la granulazione, nei processi infettivi favorisce la flogosi suppurativa e calma il dolore.

    ANNOTAZIONI
    La piantina può essere messa a dimora in giardino per poterla utilizzare al bisogno. Una buona tecnica per poter disporre della foglia fresca è quella del congelamento dopo la raccolta, alla fioritura. Le foglie vanno raccolte in giugno-luglio, lavate e asciugate in un giorno e poste nel congelatore. Per l´utilizzo scongelare 10 minuti, levare la pellicola della pagina inferiore della foglia e applicare coprendo con un cerotto. Le foglie vanno rimosse e sostituite dopo 12-24 ore.



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Otto Wilhelm Thomé (1840–1925)

    Mary Emily Eaton (1873-1961)

    Photo by
    Alberto Tucci


    Photo by
    A.Tucci


    Sedum sp.
    Photo by A.Tucci



    Foto e Immagini
    di SEDUM
    su