Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 05-11-2019

POLIO COMUNE
Teucrium Polium L.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Asteridae
Ordine: Lamiales
Famiglia: Lamiaceae
Sottofamiglia: Ajugoideae
Tribù: Teucrieae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Camedrio polio, Camendrio di montagna, Timo bianco, Polio primo, Polion, Felty Germander, Ezovion

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Teucrium commune Rouy, Chamaedrys polium (L.) Raf.

HABITAT
Presente in Italia fino a 1500 m soprattutto al meridione e isole, predilige terreni sabbiosi, ghiaiosi e aridi

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
SUFFRUTICE DI CIRCA 10 CM CON MOLTI FUSTI NELLA PARTE SUPERIORE CHE PORTANO PICCOLE FOGLIE. PICCOLI FIORI BIANCHI O BIANCO-GIALLASTRI RIUNITI IN INFIORESCENZE A CAPOLINO, TONDEGGIANTI.

FIORITURA O ANTESI
Aprile, Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Primavera, Estate

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ BIANCO
________ BIANCO-GIALLASTRO
________ BIANCO-VERDASTRO

DROGA UTILIZZATA
PIANTA INTERA E FOGLIE

PRINCIPI ATTIVI
Scordeina, sostanze tanniniche, olio essenziale, saponina acida e diterpeni: picropelina, teucrina

SAPORE
AMARO-AROMATICO PICCANTE

TOSSICITÀ
NON ANCORA BEN DEFINITA

CONTROINDICAZIONI
NESSUNA CONTROINDICAZIONE ALLE DOSI TERAPEUTICHE NORMALI ECCETTO QUANTO SPECIFICATO.

AVVERTENZE
GLI STUDI EFFETTUATI SU RATTI DIMOSTRANO UNA CERTA EPATOTOSSICITÀ PERTANTO EVITARE L'USO CASALINGO E SENTIRE IL PARERE DEL MEDICO

EFFICACIA TERAPEUTICA
NON STUDIATA O NON DISPONIBILE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
BOCCA
CAVO ORO-FARINGEO
CELLULE
FARINGE E VIE AEREE SUPERIORI
GOLA
LARINGE
MUCOSE NASALI
ORGANI DIGESTIVI
ORGANI GUSTATIVI
SENI PARANASALI
SISTEMA IMMUNITARIO
STOMACO
TESSUTO CUTANEO
TUBO GASTRO-ENTERICO

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
ooKANTIOSSIDANTE
ooKRIEPITELIZZANTE
---AMARO TONICO
---ANTISETTICO (USO ESTERNO)
---AROMATIZZANTE
---DIGESTIVO EUPEPTICO AROMATICO
---DIGESTIVO EUPEPTICO STOMACHICO
+++ULCERE DELLA PELLE
++COLLUTTORIO BATTERIOSTATICO ORO-FARINGEO
++COLLUTTORIO ORO-FARINGEO
++FARINGITE E RINOFARINGITE
++INFEZIONI (CAVO OROFARINGEO)

NOTE DI FITOTERAPIA
Nel 1999, il Comitato di esperti sulle sostanze aromatizzanti (CEFS) del Consiglio d'Europa ha raccomandato un TDI di 0,002 mg di teucrina A/kg di peso corporeo/giorno (corrispondente a 0,12 mg/kg di giorno per una persona di 60 kg) applicando un fattore di sicurezza di 200 a un livello senza effetti avversi osservato (NOAEL) di 0,4 mg/kg di peso corporeo/giorno. Il NOAEL è stato segnalato per l'epatotossicità osservata in uno studio di 13 settimane su ratti trattati con un estratto idroalcolico somministrato per via orale di T. chamaedrys L. contenente 7130 mg/L di Teucrina A equivalente a un NOAEL di 56 mg/kg di peso corporeo/giorno di estratto derivato. Inoltre, il CEFS ha raccomandato che Teucrina A non sia presente negli alimenti e bevande, ad eccezione delle bevande alcoliche, per le quali è stato proposto un limite di 0,05 mg/kg per ogni 1% di alcol in volume. Queste raccomandazioni sono state confermate dal CEFS nella sua 49a riunione (Consiglio d'Europa, 2001). Non esistono normative comunitarie specifiche per Teucrina A negli alimenti. In Francia tutti i preparati contenenti germander come fitoterapia erano vietati (CFR 172-510, 1992). Un'analoga decisione è stata presa dall'Italia (Ministero della Sanità, G.U. 181, 1996). Anche il Belgio ha vietato l'uso di "Teucrium chamaedrys" e "Teucrium polium L" o le loro preparazioni nei prodotti alimentari (Arrêté Royale du 29 Août 1997)
[Scientific Committee on Food SCF/CS/FLAV/FLAVOUR/18 Final - 11 marzo 2003]

Importanti ricerche sono state fatte su cavie animali nel trattamento di evidenti ulcere multiple. Dopo il trattamento con Teucrium polium, sono stati osservati più ri-epitelizzazione, proliferazione, iperplasia della mucosa, migrazione delle cellule epiteliali gastriche e diminuzione delle cellule infiammatorie. Il Teucrium polium ha ridotto gli indici delle ulcere di> 50% dopo una settimana,> 80% dopo 2 settimane e> 90% dopo 4 settimane.
L'effetto curativo con Teucrium polium può essere dovuto all'attività antiossidante insieme alla capacità di modulare la secrezione di mucina, la sintesi delle prostaglandine e l'espressione del recettore del fattore di crescita epidermico. Questi risultati insieme alle proprietà di non tossicità, fatto salvo l'accertamento degli effetti epatotossici, suggeriscono l'utilizzo del Camedrio polio come un promettente composto antiulcera.
[Tratto da: http://antropocene.it/]

ANNOTAZIONI
Utilizzato msoprattutto come aromatizzante nelle bevande alcoliche ma a percentuali ben precise a causa della epatotossicità della teucrina A.



BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

   

REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

Image by
www.mtplantas.com


Photo by Dott. L.Rignanese

subsp. purpurescens
Autore A.Tucci



Foto e Immagini
di POLIO COMUNE
su