Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 11-07-2018

PALLA DI NEVE
Viburnum opulus L.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Asteridae
Ordine: Dipsacales
Famiglia: Adoxaceae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Palle di neve, Pallone di maggio, Oppio, Oppiono, Borboneize, Pagogna, Sambugaro, Sambugu americano, Water Elder, American Cranberrybush, American Cranberrybush, Crampbark, European Cranberry Viburnum, European Cranberrybush Viburnum, Guelder Rose, Kalyna

HABITAT
In Europa e America orientale fino a 1500 m. su suolo preferibilmente calcareo, a reazione neutra o sub acida, in boschi o pioppeti abbastanza umidi o in siepi naturali.

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
ARBUSTO O PICCOLO ALBERO FINO A 3 M CON FOGLIE DECIDUE A LAMINA TRILOBATA O PALMATO-LOBATA ROSSASTRE IN AUTUNNO. INFIORESCENZE A CORIMBI O OMBRELLIFORMI CON FIORITURA ABBONDANTE DI PICCOLI FIORI BIANCHI ERMAFRODITI E PROFUMATI. I FIORI ESTERNI SONO PIÙ GRANDI MA STERILI. I FRUTTI SONO DRUPE ROSSE RACCOLTE A GRAPPOLO CHE PERSISTONO A LUNGO.

FIORITURA O ANTESI
Maggio, Giugno, Primavera, Inizio Estate

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ BIANCO


PERIODO BALSAMICO
Primavera

DROGA UTILIZZATA
CORTECCIA RACCOLTA CON LA PIANTA IN FIORE

PRINCIPI ATTIVI
Quattro nuovi esteri glicosidi iridoidi denominati opulus iridoidi I- IV, arbutina, metilarbutina, idrochinone, scopoletina, scopolina, saponine, tannini (catechine), pectina, resina

TOSSICITÀ
NESSUNA

CONTROINDICAZIONI
NESSUNA CONTROINDICAZIONE ALLE DOSI TERAPEUTICHE NORMALI ECCETTO IPERSENSIBILITA´ INDIVIDUALE.

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
APPARATO URO-GENITALE
BRONCHI E BRONCHIOLI
GONADI (TESTICOLI E OVAIE)
INTESTINO CRASSO
INTESTINO TENUE
MUSCOLI
ORGANI SESSUALI E RIPRODUTTIVI
OSSA - CARTILAGINI - ARTICOLAZIONI
PENE
SISTEMA CIRCOLATORIO
SISTEMA ENDOCRINO
SISTEMA NERVOSO CENTRALE
SISTEMA NERVOSO ENTERICO
TESTA
TESTICOLI
TUBO GASTRO-ENTERICO
UTERO
UTERO E OVAIE
VAGINA
VESCICA URINARIA
VIE RESPIRATORIE
VIE URINARIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
++ANSIA E AGITAZIONE NERVOSA
++ARTROSI E OSTEOARTROSI
++ASMA BRONCHIALE E BRONCOSPASMO
++BRONCHITE O AFFEZIONI BRONCHIALI
++COLON IRRITABILE
++CRAMPI MUSCOLARI
++DISMENORREA E OLIGOMENORREA
++EMMENAGOGO
++EMORRAGIE (METRORRAGIE)
++ENURESI NOTTURNA
++INFIAMMAZIONI (APPARATO URO-GENITALE)
++IPERTENSIONE ARTERIOSA (IPOTENSIVO)
++LEUCORREA
++SEDATIVO O CALMANTE SISTEMA NERVOSO CENTRALE
++SPASMOLITICO UTERINO

ESTRATTI
  • Tintura madre 1:5
    Assuzione massima settimanale: 100ml 10ml di tintura in poca acqua Bere 2 volte al giorno
  • Estratto fluido 1:1
    Per una settimana 5 ml al giorno Bere 2,5 ml di estratto in poca acqua.
  • Decotto o Infuso
    Tisana Bere nella giornata per una settimana 2 o 3 cucchiai in 1/2 litro di acqua fredda. Portare ad ebollizione, spengere il fuoco e lasciare coperto 15 minuti prima di filtrare.


  • Sorveglianza alle reazioni avverse
    ESTRATTO VEGETALE NON AMMESSO NEGLI INTEGRATORI ALIMENTARI



    ANNOTAZIONI
    Il nome del genere Viburnum deriva dal latino "viere": legare, unire, probabile con allusione alla sua flessibilità, mentre il nome specifico opulus si riferisce all'Acero campestre (Acer opulifolium Chaix) per una certa somiglianza con le sue foglie.

    Simile al Viburnum opulus ma con foglie dentellate e fiori tutti fertili, è Viburnum lantana L.

    Viburnum opulus (Kalyna) è uno dei simboli nazionali dell'Ucraina. Il simbolo delle radici di questo cespuglio possono essere ricondotte al paganesimo slavo di millenni fa. Secondo una leggenda "Kalyna" è stato associato con la nascita dell'Universo, il cosiddetto fuoco Trinità:. Il Sole, la Luna e la Stella. Le sue bacche simboleggiano il sangue e la traccia immortale delle radici familiari. Kalyna è spesso raffigurato su ricami ucraini, su asciugamani e camicie. Nel paganesimo slavo Kalyna rappresenta anche la bellezza di una giovane donna che fa rima in lingua ucraina: Ka-ly-na - Div-chia-na.



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Foto o Immagine modificata per uso didattico

    Immagine antica di pubblico dominio modificata per uso didattico. (NO ©)

    Autore: Krzysztof Ziarnek

    Autore: Wouter Hagens

    Autore e utente wikipedia: Bff

    Autore: H Zell

    Autore: H Zell


    Foto e Immagini
    di PALLA DI NEVE
    su