Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 10-07-2018

MAITAKE
Grifola frondosa (Dicks.) Gray



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Fungi
Sottoregno: Dikarya
Superdivisione:
Divisione: Basidiomycota
Classe: Agaricomycetes
Ordine: Polyporales
Famiglia: Meripilaceae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Fungo danzante, Fongo Gato, Barbagino, Fungagnino, Fungi Di Cerza, Fungo Imperiale, Griffo, Griffone, Polipore Frondoso, Spongiola De Castagnar, Volpin, Hen of the Woods, Coquille En Bouquet, Pied De Griffon, Polypore En Bouquet, Polypore En Touffe, Polypore Feuillé, Poule De Bois, Graue Gans, Kastanierschwamm, Klapperschwamm, Laubporling, Eikhaas, Grifola Kurchavaya, Korallkjuke, Korallticka, Koppelokääpa, Trsnatec Lupenitý, Mai Take

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Boletus cristatus Gouan, Boletus frondosus Dicks., Boletus frondosus Schrank, Boletus intybaceus Baumg., Caloporus frondosus (Dicks.) Quél., Cladodendron frondosus, Cladomeris frondosa (Dicks.) Quél., Fungus squamatin-incumbens Paulet, Grifola albicans Imazeki, Grifola frondosa f. intybacea (Fr.) Pilát, Grifola frondosa var. intybacea (Fr.) Cetto, Grifola intybacea (Fr.) Imazeki, Merisma frondosum (Dicks.) Gillet, Polypilus frondosus (Dicks.) P. Karst., Polypilus intybaceus (Fr.) P. Karst., Polyporus albicans (Imazeki) Teng, Polyporus barrelieri Viv., Polyporus frondosus (Dicks.) Fr., Polyporus frondosus var. intybaceus (Fr.) Anon. Ined., Polyporus intybaceus Fr.

HABITAT
Grosso fungo non molto diffuso che cresce fino ai 2450 metri, generalmente sotto al castagno, simile alla Gallina dei boschi (Laetiporus sulphureus)

DESCRIZIONE BOTANICA
FUNGO ALTO FINO 50 CM E PESO FINO A 8KG, COLORE BRUNO O GRIGIO, RAMIFICATO CON CAPPELLI A FORMA DI VENTAGLI SOVRAPPOSTI A MARGINE ONDULATO


DROGA UTILIZZATA
PIANTA, ESTRATTO SECCO

PRINCIPI ATTIVI
ergosterolo, vitamina B2, vitamina D2, niacina, magnesio, potassio, calcio, amminoacidi, acidi grassi polinsaturi, proteina polisaccaride beta-glucano (azione immunostimolante)

SAPORE
TIPICO

TOSSICITÀ
BASSISSIMA

CONTROINDICAZIONI
NESSUNA ECCETTO IPERSENSIBILITÀ INDIVIDUALE CON POSSIBILE REAZIONE ALLERGICA

AVVERTENZE
PARE CHE ABBIA SCATENATO REAZIONI ALLERGICHE IN ALCUNI SOGGETTI QUINDI OCCORRE PRESTARE ATTENZIONE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
FEGATO
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
PANCREAS
SANGUE
SISTEMA CIRCOLATORIO
SISTEMA IMMUNITARIO
TUTTO IL CORPO
VASI SANGUIGNI

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
ooKIMMUNOSTIMOLANTE IMMUNOMODULANTE
+++ALIMENTO
+++COLESTEROLO (IPERCOLESTEROLEMIA - IPERTRIGLICERIDEMIA - IPERLIPIDEMIA)
+++DIMAGRANTE
+++GLICEMIA (IPOGLICEMIZZANTE)
+++NORMALIZZANTE IL METABOLISMO GLICEMICO
+++OBESITÀ E SOVRAPPESO
++DIABETE MELLITO
++IPERTENSIONE ARTERIOSA (IPOTENSIVO)
++STEATOSI EPATICA (NON ALCOLICA)
!!ANTITUMORALE [CHEMIOTERAPICO-SIMILE]
!!TUMORE MALIGNO o CANCRO

Proprietà antitumorali per Grifola frondosa (Dicks.) Gray

NOTE DI FITOTERAPIA
La prevenzione del cancro è uno degli usi prevalentemente suggeriti per l'estratto di questo fungo. Questo fungo noto terapeuticamente come Maitake è ritenuto esplicare i suoi effetti in quanto è attivatore di alcune protezioni, come i macrofagi, le cellule Natural Killer, le cellule T, l'interleukina-1 e l'anione superossido, tutte quante con provate attività anti tumorali. Nel 2009, una sperimentazione umana phase I/II ha dimostrato che il Maitake stimola il sistema immunitario dei pazienti affetti da cancro polmonare. Alcuni relativamente ristretti esperimenti su pazienti affetti da tumori hanno rivelato che questo fungo stimola le cellule NK. Anche una ricerca In vitro ha dimostrato che il Maitake attiva le cellule NK. Esperimenti cellulari dimostrano che il Maitake induce l'apoptosi e inibisce la metastasi. L'apoptosi è stata indotta in cellule di cancro alla prostata, e i ricercatori hanno supposto che il fungo può essere attivo anche su umani affetti da questo genere di tumore. Esperimenti In vitro hanno rivelato che il Maitake inibisce la crescita di vari tipi di cellule tumorali. Ristretti esperimenti su pazienti affetti da cancro hanno anche dimostrato in vitro che l'azione antitumorale deve ritenersi rilevante sugli umani. Un esperimento in vivo ha dimostrato che questo fungo stimola il sistema immunitario innato e adattivo di normali topi.

Uno studio suggerisce che il fungo da solo può indurre l'ovulazione nelle pazienti con policistosi ovarica e può essere utile come terapia aggiuntiva per i pazienti che hanno fallito il trattamento di prima linea con il clomifene.

[Tratto da Wikipedia]



FITOALIMURGIA (uso in cucina)
Ha un'ottima commestibilità

 • Preparato sott'olio - Vedi ricetta
 • Fritto



BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

   

REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

By user wikipedia Pethan

Foto modificata per uso didattico. Gentile concessione delle Comunità montane Valli Nongia, Cevetta, Langa Cebana e Alta Val Tanaro - fungoceva.it

Photo by
www.funghiemicologia.com
Giancarlo (Gianca50)



Foto e Immagini
di MAITAKE
su