Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 12-07-2018

VERONICA
Veronica officinalis L.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Asteridae
Ordine: Plantaginales
Famiglia: Plantaginaceae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Tè svizzero, Tè d´Europa, Common speedwell, Common Gypsyweed, Véronique officinale

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Veronica tournefortii Vill.

HABITAT
Pianta originaria dell'Europa, nord-est America e dell'Asia dell'ovest. Nasce in terreni feriti e leggermente umidi. Si trova abbondantemente nelle zone montane fino ai 2000 m.slm, nei margini dei boschi, nei pascoli e nei prati aridi

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA ERBACEA PERENNE

FIORITURA O ANTESI
Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Primavera, Estate

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ LILLÀ

PERIODO BALSAMICO
Giugno, Fine Primavera, Inizio Estate

DROGA UTILIZZATA
PARTE ERBACEA FIORITA

ERBA ALTERNATIVA
COMBRETO

SAPORE
AMARO

TOSSICITÀ
NESSUNA

CONTROINDICAZIONI
NESSUNA CONTROINDICAZIONE ALLE DOSI TERAPEUTICHE NORMALI ECCETTO IPERSENSIBILITA´ INDIVIDUALE.

EFFICACIA TERAPEUTICA
NON CONFERMATA

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
BOCCA
BRONCHI E BRONCHIOLI
CAVO ORO-FARINGEO
FARINGE E VIE AEREE SUPERIORI
FEGATO E VIE BILIARI
GOLA
INTESTINO
LARINGE
MUCOSE
MUCOSE NASALI
MUSCOLATURA LISCIA
OCCHI
ORGANI DIGESTIVI
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI EMUNTORI
ORGANI VISIVI
ORGANI VOCALI
OSSA - CARTILAGINI - ARTICOLAZIONI
POLMONI
RENI
SENI PARANASALI
SISTEMA IMMUNITARIO
SISTEMA NERVOSO AUTONOMO (NEUROVEGETATIVO)
SISTEMA NERVOSO CENTRALE
SISTEMA NERVOSO ENTERICO
STOMACO
TESSUTO CUTANEO
TUBO GASTRO-ENTERICO
VIE AEREE SUPERIORI
VIE RESPIRATORIE
VIE URINARIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
++BRONCHITE O AFFEZIONI BRONCHIALI
++DEPURATIVO DRENANTE
++DIGESTIVO EUPEPTICO AMARO PURO
++DISPEPSIA O CATTIVA DIGESTIONE
++EMOLLIENTE
++ESPETTORANTE FLUIDIFICANTE DEL CATARRO MUCOLITICO
+ALLERGIE
+ASMA ALLERGICA
+BRONCODILATATORE ANTIASMATICO
+COLLUTTORIO ORO-FARINGEO
+DIARREA
+DIARREA (ANTIDIARROICO ASTRINGENTE)
+DIURETICO
+FARINGITE E RINOFARINGITE
+INFEZIONI (VIE RESPIRATORIE)
+INFEZIONI O INFIAMMAZIONI (OCULARI E DELLE PALPEBRE)
+INFIAMMAZIONI (CAVO ORALE)
+INFLUENZA
+LARINGITE E RAUCEDINE
+PRURITO
+REUMATISMI E DOLORI REUMATICI
+RINITE - RAFFREDDORE O CÒRIZZA

ERBE SINERGICHE
BALSAMITA
LIQUIRIZIA
RIBES NERO

ESTRATTI
  • Veronica Tintura Madre
    Preparata dalla pianta intera fresca tit.alcol.65° XL gtt 2-3 volte al giorno
  • Veronica Tisana
    Uso interno: 1.5 g per tazza di acqua bollente3 tazze al giorno prima dei pastiUso esterno: 2-5% in infuso per impacchi

  • NOTE DI FITOTERAPIA
    Gli usi popolari di questa pianta non hanno nessuna conferma scientifica.

    UTILE DA SAPERE
    PIANTE DEPURATIVE E DRENANTI
    Per combattere disordini biologici e metabolici che accompagnano certe affezioni cutanee è estremamente importante favorire l'eliminazione delle tossine da parte dell'organismo, attraverso quelli che possono essere considerati gli emuntori naturali: fegato, reni, intestino, pelle in quanto il loro funzionamento difettoso ostacola l'eliminazione delle tossine prodotte dall'organismo. Con l'attività generalizzata sulle ghiandole emuntorie o elettiva su alcuni organi come la pelle, certe piante sono in grado di potenziarne il loro potere filtrante aumentando quindi l'eliminazione degli elementi tossici dal sangue. Non a caso la medicina popolare prescrive "cure depurative primaverili" o "depurativi del sangue" per quelle persone che soffrono di foruncolosi, acne, sfoghi della pelle, disordini epatobiliari, infiammazioni, ecc. Le piante depurative sono associabili e sinergiche tra loro. Viola tricolore, Bardana, Dulcamara, Olivo, Carciofo, Ribes nero, Fumaria, Tarassaco, Frassino spinoso, per esempio, rinforzano a vicenda la loro azione terapeutica e sono efficaci in tutte le forme di eruzioni cutanee.
    Tratto da: Enrica Campanini "Dizionario di fitoterapia e piante medicinali"

    ANNOTAZIONI
    Il nome si riferisce al paragone che veniva fatto tra il fiore e l´impronta del viso di Cristo sul velo di Veronica.



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Foto o Immagine modificata per uso didattico


    Foto e Immagini
    di VERONICA
    su