Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 22-12-2019

PETASITES
Petasites officinalis Moench.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Asteridae
Ordine: Asterales
Famiglia: Asteraceae
Sottofamiglia: Asteroideae
Tribù: Senecioneae
Sottotribù: Tussilagininae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Cappellaccio, Farfaraccio maggiore, Tossilagine maggiore, Fior di cipresso, Bardano domestico, Slavazza, Farfarazza, Erba per la tigna, Petrasita, Butterbur, Pestilence Wort, Pétasite

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Petasites Hybridus (L.) Gaertn. Meyer Et Sch., Tussilago Petasites L., Petasites Vulgaris Desf., Petasites Vulgaris Rubens I.B. Ray. Hist., Petasites Major Tourn., Petasites Petasites Karsten, Tussilago Major Matt.

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA ERBACEA PERENNE

FIORITURA O ANTESI
Marzo, Aprile, Maggio, Fine Inverno, Primavera

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ BIANCO
________ ROSA-PORPORA
________ ROSSO-PORPORA


PERIODO BALSAMICO
Maggio, Primavera

DROGA UTILIZZATA
FOGLIE E RADICI

ERBA ALTERNATIVA
PIANTAGGINE MAGGIORE

TOSSICITÀ
MEDIO-ALTA

CONTROINDICAZIONI
CONTROINDICATA IN GRAVIDANZA-ALLATTAMENTO-INSUFFICIENZA EPATICA-EPATITI ECC.

AVVERTENZE
GLI ALCALOIDI PIRROLIZZIDINICI HANNO ATTIVITÀ EPATOTOSSICA-GENOTOSSICA E CARCINOGENICA PERTANTO LA DURATA DI UTILIZZO NON DEVE SUPERARE LE 4-6 SETTIMANE L´ANNO
QUESTA PIANTA RIENTRA NELLA LISTA DEL MINISTERO DELLA SALUTE PER L'IMPIEGO NON AMMESSO NEL SETTORE DEGLI INTEGRATORI ALIMENTARI.

EFFICACIA TERAPEUTICA
NON UTILIZZABILE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
BRONCHI E BRONCHIOLI
FEGATO E VIE BILIARI
INTESTINO
MUSCOLATURA LISCIA
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI EMUNTORI
RENI
SISTEMA CIRCOLATORIO
SISTEMA ENDOCRINO
SISTEMA IMMUNITARIO
SISTEMA NERVOSO AUTONOMO (NEUROVEGETATIVO)
SISTEMA NERVOSO CENTRALE
TESSUTO CUTANEO
TESTA
TIROIDE
TUTTO IL CORPO
UTERO
UTERO E OVAIE
VIE AEREE SUPERIORI
VIE RESPIRATORIE
VIE URINARIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
NooALLERGIE
NooAMENORREA E IPOMENORREA
NooANALGESICO O ANTALGICO
NooASMA ALLERGICA
NooASMA BRONCHIALE E BRONCOSPASMO
NooBRONCHITE O AFFEZIONI BRONCHIALI
NooBRONCODILATATORE ANTIASMATICO
NooCEFALEA O MAL DI TESTA - EMICRANIA
NooDEPURATIVO DRENANTE
NooDIAFORETICO O SUDORIFERO
NooDISMENORREA E OLIGOMENORREA
NooDISTONIE NEUROVEGETATIVE
NooDIURETICO
NooEMMENAGOGO
NooEQUILIBRATORE PRESSIONE ARTERIOSA
NooESPETTORANTE FLUIDIFICANTE DEL CATARRO MUCOLITICO
NooGOZZO O STRUMA
NooINTOSSICAZIONI E AVVELENAMENTI ANCHE DA ALCOL
NooIPERTENSIONE ARTERIOSA (IPOTENSIVO)
NooMENOPAUSA E CLIMATERIO (TURBE E DISTURBI VARI)
NooPARASSITI INTERNI (VERMI - ELMINTIASI)
NooSPASMI E DOLORI SPASMODICI DI VARIA NATURA
NooSPASMOLITICO FIBRE MUSCOLARI LISCIE
NooSPASMOLITICO VIE RESPIRATORIE
NooTIROIDE (IPOTIROIDISMO)
NooTIROIDE (NORMALIZZANTE ATTIVITÀ)
NooTUSSIFUGO
++ACNE (DEPURATIVO)
+CICATRIZZANTE O VULNERARIO
+FORUNCOLOSI
+LESIONI CUTANEE - PIAGHE FERITE ABRASIONI E SCREPOLATURE (USO TOPICO)

ERBE ANTAGONISTE
VALERIANA OFFICINALE

ESTRATTI
  • Petasites Estratto Fluido
    2-4 g pro-dose 3-4 volte al giorno
  • Petasites Tisana
    1-2 g per tazza di acqua bollente 1 tazza 2-3 volte al giorno Infuso per 10 min.
  • Petasites Tintura Madre
    Preparata dalla pianta intera fresca raccolta alla fioritura tit.alcol.45° XXX gtt 3 volte al giorno

  • NOTE DI FITOTERAPIA
    Totalmente abbandonato l´uso per la tossicità derivante dagli alcaloidi pirrolizidinici.


    Sorveglianza alle reazioni avverse
    ESTRATTO VEGETALE NON AMMESSO NEGLI INTEGRATORI ALIMENTARI
    PIANTA SEGNALATA



    ANNOTAZIONI
    È una pianta molto diffusa in tutto il mondo. Dioscoride paragonò le grandi foglie del Petasites a un cappellaccio - anche perché con esse si copriva la testa dei fanciulli tignosi. Con la Tussilago fragrans [altra specie] chiamata anche Vaniglia d´inverno - si può preparare una aromatica e gradevole infusione.



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Foto o Immagine modificata per uso didattico


    Foto e Immagini
    di PETASITES
    su