Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 10-07-2018

MELILOTO
Melilotus officinalis (L.) Pall.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Rosidae
Ordine: Fabales
Famiglia: Fabaceae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Common Yellow Melilot, Medicinal Melilotoodoroso, Sweetclover, Ribbed Melilot, Yellow Melilot, Yellow Sweet Clover, Yellow Sweet-Clover, Yellow Sweetclover, Field Melilot, Mélilot, Melist, King´s clover, Hart´s clover, Hart´s trefoil, Trevo de cheiro amarelo, Anafe amarelo, Trevo real, Rohtomesikkae, Jagdzondongssari, Donnik, Meillionen Y Ceirw

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Melilotus arvensis Wallr., Melilotus petipierreana Willd., Sertula officinalis

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA ERBACEA ANNUA CON CAULE ERETTO, FIORI GIALLI ODOROSI E FOGLIE ALTERNE TRIFOGLIATE

FIORITURA O ANTESI
Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Primavera, Estate

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ GIALLO
________ GIALLO-CHIARO


PERIODO BALSAMICO
Luglio, Metà Estate

DROGA UTILIZZATA
SOMMITÀ FIORITE

PRINCIPI ATTIVI
Cumarina (melilotoside su droga stabilizzata), melitotossina, cumarigenina, flavonoidi, tannini, sapogenine.

TOSSICITÀ
RELATIVA A QUANTO SPECIFICATO

CONTROINDICAZIONI
CONTROINDICATA NEGLI EPATOPATICI, NELL'EMOFILIA E NEL DIABETE. NON SUPERARE LE DOSI DI 25 MG AL GIORNO DI CUMARINE. UTILIZZARE SOLO ESTRATTI TITOLATI IN CUMARINE SOTTO CONTROLLO MEDICO.

AVVERTENZE
CONTIENE TOSSINE NELLE INFIORESCENZE CHE POSSONO ALLUNGARE I TEMPI DI EMOCOAGULAZIONE. L'USO PER PERIODI PROLUNGATI PUÒ DARE LUOGO A FENOMENI EPATOTOSSICI.

INTERAZIONI O INCOMPATIBILITÀ
FARMACI ANTIAGGREGANTI
FARMACI ANTICOAGULANTI

EFFICACIA TERAPEUTICA
DIPENDENTE DALLE SPECIFICHE E DALLE FORME TERAPEUTICHE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
ARTERIE
CERVELLO
CUORE
OCCHI
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI EMUNTORI
ORGANI VISIVI
RENI
SANGUE
SISTEMA CIRCOLATORIO
SISTEMA NERVOSO AUTONOMO (NEUROVEGETATIVO)
SISTEMA NERVOSO CENTRALE
SISTEMA NERVOSO ENTERICO
TESSUTO CUTANEO
TESTA
UTERO E OVAIE
VASI SANGUIGNI CAPILLARI
VIE URINARIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
+++EDEMI E VERSAMENTI
+++INFEZIONI O INFIAMMAZIONI (OCULARI E DELLE PALPEBRE)
++ANSIA E AGITAZIONE NERVOSA
++ANTICOAGULANTE FIBRINOLITICO
++ATEROSCLEROSI E ARTERIOSCLEROSI
++COSMETICO
++DIURETICO
++INSONNIA
++INSUFFICIENZA CIRCOLATORIA E VENOSA
++MENOPAUSA E CLIMATERIO (TURBE E DISTURBI VARI)
++NOOTROPO
++SEDATIVO O CALMANTE SISTEMA NERVOSO CENTRALE
++SPASMI E DOLORI SPASMODICI DI VARIA NATURA
++SPASMOLITICO ANTISPASMODICO
++STASI LINFATICHE
++STIMOLANTE CIRCOLAZIONE CEREBRALE
++STIMOLANTE CIRCOLAZIONE SANGUE
++TELEANGECTASIA
+CARDIOVASCOLARE
+FAME NERVOSA
+TROMBOSI E OSTRUZIONE VASCOLARE

ERBE SINERGICHE
ERIGERON
EUFRASIA
FIORDALISO
IPPOCASTANO
LUPPOLO
MELISSA
MIRTILLO NERO
PASSIFLORA INCARNATA
PIANTAGGINE LANCEOLATA
PUNGITOPO
SALICE
VALERIANA ROSSA

ESTRATTI
  • Meliloto estratti titolati in cumarina
    Dose massima giornaliera: 25 mg di cumarina
  • Meliloto Tisana
    Lozioni oculari: infuso al 20% Uso interno: evitare Applicazioni locali [uso esterno] 1-2 cucchiaini per tazza di acqua bollente
  • Meliloto Tintura Madre
    Preparata dalla parte aerea fresca tit.alcol.65° Poco sicuro l´uso degli estratti non titolati in cumarina XL gtt 3 volte al giorno

  • TISANE O COMPOSIZIONI
    COMPRESSE OCULARI INFIAMMAZIONI OCCHI O PALPEBRE

    NOTE DI FITOTERAPIA
    La forma fitoterapica sicura per via interna è rappresentata dall'estratto titolato in cumarine. L'utilizzo dell'infuso dalla pianta non dovrebbe essere utilizzato mentre sono valide le creme contenenti Meliloto per le teleangectasie.


    Sorveglianza alle reazioni avverse
    PIANTA SEGNALATA



      PIANTA MELLIFERA

    ANNOTAZIONI
    Col nome ´Meliloto´ si intende anche un´altra specie: Melilotus altissima Thuill. Il nome significa ´che somministra miele´ poiché le api ne ricavano molto da questa pianta. L´acqua distillata di meliloto è una lozione utiltle per pelli secche e stanche - rinfrescante - distensiva e addolcente



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Hermann Adolph Köhler (1834-1879)

    Photo by
    Wendy VanDyk Evans


    Foto modificata per uso didattico. Gentile concessione delle Comunità montane Valli Nongia, Cevetta, Langa Cebana e Alta Val Tanaro - fungoceva.it

    Foto modificata per uso didattico. Originale da ITIS di Tecnica Agraria Arrigo Serpieri - Bologna

    Foto modificata per uso didattico. Originale da ITIS di Tecnica Agraria Arrigo Serpieri - Bologna

    Low resolution image for educational use. Courtesy Denis Ziegler


    Foto e Immagini
    di MELILOTO
    su