Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 11-07-2018

SAPONARIA
Saponaria officinalis L.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Caryophyllidae
Ordine: Caryophyllales
Famiglia: Caryophyllaceae
Sottofamiglia: Caryophylloideae
Tribù: Caryophylleae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Saponaria comune, Saponaria rossa, Saponaria officinale, Saponella, Centaurea maggiore, Savonella, Erba savona, Bouncingbet Soapweed, Common Soapwort, Goodbye Summer, Soapwort, Sweet Betty, Saponaire, Suopayrtti, Myl'njanka Lekarstvennaja, Pinuphul, Odogaci, Sňpnejlika

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Saponaria vulgaris Park., Lychnis officinalis Scop., Lychnis saponaria Ray., Lychnis dioica L., Melandrium dioicum (L.) Coss. and Germ., Melandrium dioicum rubrum (Wieg.) D. L÷ve

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA ERBACEA PERENNE

FIORITURA O ANTESI
Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre, Fine Primavera, Estate, Inizio Autunno

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ ROSATO


DROGA UTILIZZATA
RADICI E RIZOMI

TOSSICITÀ
RELATIVA A QUANTO SPECIFICATO

CONTROINDICAZIONI
USARE SOTTO CONTROLLO MEDICO. A QUANTIT└ ELEVATE ╚ IRRITANTE. LE SAPOTOSSINE HANNO TOSSICIT└ ELEVATA E LETALE SE INIETTATE.

EFFICACIA TERAPEUTICA
DIPENDENTE DALLE SPECIFICHE E DALLE FORME TERAPEUTICHE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
BRONCHI E BRONCHIOLI
CAVO ORO-FARINGEO
FEGATO E VIE BILIARI
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI EMUNTORI
RENI
SANGUE
SISTEMA ENDOCRINO
TESSUTO CUTANEO
TUTTO IL CORPO
VASI SANGUIGNI
VIE RESPIRATORIE
VIE URINARIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
+++DERMATOSI
+++DERMOPURIFICANTE DERMOPROTETTIVO (USO ESTERNO)
+++ESPETTORANTE FLUIDIFICANTE DEL CATARRO MUCOLITICO
++ACNE (DEPURATIVO)
++CATARRO VIE RESPIRATORIE
++COLESTEROLO (IPERCOLESTEROLEMIA - IPERTRIGLICERIDEMIA - IPERLIPIDEMIA)
++DEPURATIVO DRENANTE
++DIURETICO
+DIAFORETICO O SUDORIFERO
+ECZEMA
+INTOSSICAZIONI E AVVELENAMENTI ANCHE DA ALCOL
+LEBBRA
+SIFILIDE O LUE

ERBE SINERGICHE
ROMICE

ESTRATTI
  • Saponaria Estratto Fluido
    1 g=LV gtt 1-2 g al giorno
  • Saponaria Tisana
    Dose massima giornaliera: 1.5 g Bere durante il giorno Decotto
  • Saponaria Tintura Madre
    Preparata dalla pianta intera fresca tit.alcol.65░ XV gtt 2 volte al giorno

  • NOTE DI FITOTERAPIA
    La Saponaria somministrata per bocca in preparati galenici - ad alte dosi - determina effetti locali con vomito - gastroenterite e diarrea. A piccole dosi - invece - non provoca alcuna irritazione - anzi - facilita l┤assorbimento di altre sostanze aumentando la permeabilitÓ cellulare ma risulta inefficace per l┤attivitÓ mucolitica ed espettorante.



    UTILE DA SAPERE
    PIANTE RICCHE DI SAPONINE
    Le saponine sono presenti in molte piante ed hanno proprietÓ fisiche (tensioattive) e fisiologiche. Sono irritanti sulle mucose e provocano emolisi se iniettate per endovena. La loro assunzione per bocca non rappresenta un pericolo (eccetto che per le sapotossine) perchÚ vengono assorbite dalle mucose interne in piccolissime quantitÓ . Le saponine hanno soprattutto azione espettorante indotta per riflesso dell'irritazione modica della mucosa gastrica, in un secondo tempo stimolano la tosse favorendo l'espulsione del catarro e il riassorbimento dello stesso. Altre azioni secondarie sono quelle diuretica, depurativa, diaforetica e spermicida. Inoltre le saponine facilitano l'assorbimento di altri principi attivi. Le piante che le contengono sono: Salsapariglia, Digitale, Salsapariglia, Saponaria, Poligala, Quillaia, Edera, Liquirizia, Yucca, Bupleurum, ecc.
    Tratto da: Enrica Campanini "Dizionario di fitoterapia e piante medicinali"

    Le piante ricche in saponine sono da evitare in caso di alcune patologie come: malassorbimento lipidico, carenza di vitamine liposolubili, celiachia, irritazione della mucosa gastrica e con ferite aperte.



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Foto o Immagine modificata per uso didattico

    Autore: A.Tucci

    Autore: A.Tucci

    Autore: A.Tucci


    Foto e Immagini
    di SAPONARIA
    su