Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 11-07-2018

SALCERELLA
Lythrum Salicaria L.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Rosidae
Ordine: Myrtales
Famiglia: Lythraceae
Tribù: Lythreae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Salicaria, Lisimachia rossa, Riparella, Verga rossa dei fossi, Stipa marina, Lismachia purpurea, Common willow herb, Salicaire, Purple Loosestrife Or Lythrum, Purple Lythrum, Rainbow Weed, Salicaire, Spiked Loosestrife, Red sally, Blutweiderich, Abre-O-Sol, Erva-Da-Vida, Quebra-Arado, Vassourinha, Fackelros

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Salicaria spicata Lamk., Salicaria vulgaris Moench., Lythrum salicaria var. gracilior Turcz., Lythrum salicaria var. tomentosum (P. Mill.) Dc., Lythrum salicaria var. vulgare Dc.

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA ERBACEA PERENNE

FIORITURA O ANTESI
Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Fine Primavera, Estate

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ FUCHSIA
________ FUCHSIA-CHIARO
________ VIOLETTO


PERIODO BALSAMICO
Giugno, Settembre, Fine Primavera, Inizio Estate, Inizio Autunno

DROGA UTILIZZATA
SOMMITÀ FIORITE

ERBA ALTERNATIVA
AGRIMONIA

TOSSICITÀ
BASSA

CONTROINDICAZIONI
TUTTI GLI ANTIEMORRAGICI VANNO USATI SOTTO CONTROLLO MEDICO QUALORA ESISTA UNA SINDROME EMORRAGICA.

EFFICACIA TERAPEUTICA
NORMALE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
ANO
BOCCA
CAVO ORO-FARINGEO
ESOFAGO
FARINGE E VIE AEREE SUPERIORI
GOLA
INTESTINO
LARINGE
MUCOSE NASALI
ORGANI DIGESTIVI
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI VOCALI
PANCREAS
SENI PARANASALI
SISTEMA IMMUNITARIO
SISTEMA NERVOSO ENTERICO
STOMACO
TESSUTO CUTANEO
TUBO GASTRO-ENTERICO
UTERO
VASI SANGUIGNI PERIFERICI
VENE
VENE EMORROIDARIE
VIE AEREE SUPERIORI

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
ooKANTISETTICO
ooKCICATRIZZANTE O VULNERARIO
ooKLESIONI CUTANEE - PIAGHE FERITE ABRASIONI E SCREPOLATURE (USO TOPICO)
+++ACIDITÀ (IPERCLORIDRIA O IPERSECREZIONE GASTRICA ANCHE CON REFLUSSO)
+++ANTIACIDO (ANTISECRETIVO GASTRICO O PROTETTORE TAMPONE)
+++INFIAMMAZIONI (CAVO ORALE)
++DIARREA
++DIARREA (ANTIDIARROICO ASTRINGENTE)
++INFEZIONI (CAVO OROFARINGEO)
++INFEZIONI (GASTROINTESTINALI)
++LARINGITE E RAUCEDINE
++ULCERE VARICOSE
+COLLUTTORIO ORO-FARINGEO
+EMORRAGIE
+EMORRAGIE (METRORRAGIE)
+EMORROIDI
+EPISTASSI
+FARINGITE E RINOFARINGITE
+GLICEMIA (IPOGLICEMIZZANTE)
+INFEZIONI BATTERICHE
+TIFO E PARATIFO

ESTRATTI
  • Salcerella polvere
    3-5 g al giorno in dosi da 1 g
  • Salcerella Tisana
    Decotto per uso esterno: al 10% Infuso caldo 3-4 tazze al giorno Infuso al 1-3%
  • Salcerella Tintura Madre
    Preparata dalla parte aerea fresca tit.alcol.65° XXX gtt 3 volte al giorno

  • NOTE DI FITOTERAPIA
    L´utlizzo migliore è quello di applicazioni della pianta fresca sulla cute per favorire la rimarginazione di ferite e abrasioni.



    UTILE DA SAPERE
    DROGHE ANTIDIARROICHE E DISINFETTANTI INTESTINALI
    Le droghe antidiarroiche possono essere suddivise in:
    1) antidiarroici che bloccano la peristalsi intestinale con azione parasimpaticolitica (Belladonna, Giusquiamo, Stramonio) o ad attività miolitica (Papaverina);
    2) antidiarroici ad azione protettiva di cui fanno parte:
    a) polveri inerti (argilla ventilata, carbone vegetale) che proteggono la mucosa rivestendola di un sottile strato;
    b) droghe tanniche (Ratania, Rovere, Bistorta, Salcerella, Tormentilla, Rosa rossa, Carrubo, Olmo, Sorbo rosso), che coagulano gli essudati presenti nell'intestino e vasocostringono i capillari attenuando l'iperemia;
    c) droghe mucillaginose (Malva, Altea, Lino), che formando con l'acqua sospensioni vischiose, attenuano l'intensità degli stimoli irritativi per il loro potere antiinfiammatorio.
    Le droghe disinfettanti intestinali agiscono sui processi infiammatori acuti dell'intestino tenue (enteriti) e del colon (coliti), qualunque sia l'origine del disturbo (tossinfezioni alimentari, batteriche o parassitarie) con un meccanismo antibiotico e antimicrobico. Tra le varie erbe studiate primeggiano la Salcerella e la Tormentilla che, hanno anche azione tannica astringente.
    Tratto da: Marzio Pedretti "L'erborista moderno"

    ANNOTAZIONI
    Il nome ´Lythrum´ viene dal greco e significa ´coagulo di sangue´ in quanto i fiori hanno un colore sanguigno.



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Foto o Immagine modificata per uso didattico


    Foto e Immagini
    di SALCERELLA
    su