Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 11-07-2018

PIOPPO
Populus nigra L.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Dilleniidae
Ordine: Salicales
Famiglia: Salicaceae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Pioppo nero, Poplar, Peuplier noir, Schwarz Pappel

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
ALBERO GRANDE CON FIORI MASCHILI BIANCHI A MACCHIETTE COLOR RUGGINE, RACCOLTI IN AMENTI PENDENTI; FIORI FEMMINILI DA VERDE-GIALLOGNOLO A ROSA.

FIORITURA O ANTESI
Febbraio, Marzo, Aprile, Metà inverno, Primavera

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ BIANCO
________ GIALLO-VERDE
________ ROSA


PERIODO BALSAMICO
Marzo, Ottobre, Fine Inverno, Inizio primavera, Autunno

DROGA UTILIZZATA
GEMME RACCOLTE IN FEBBRAIO-MARZO

PRINCIPI ATTIVI
RESINE

ERBA ALTERNATIVA
PINO MARITTIMO

TOSSICITÀ
BASSISSIMA

CONTROINDICAZIONI
NESSUNA CONTROINDICAZIONE ALLE DOSI TERAPEUTICHE NORMALI ECCETTO IPERSENSIBILITA´ AI SALICILATI [ASPIRINA].

EFFICACIA TERAPEUTICA
NORMALE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
ANO
BRONCHI E BRONCHIOLI
CAVO ORO-FARINGEO
INTESTINO
ORGANI EMUNTORI
RENI
SANGUE
SISTEMA IMMUNITARIO
TESSUTO CUTANEO
VENE EMORROIDARIE
VIE RESPIRATORIE
VIE URINARIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
+++CATARRO VIE RESPIRATORIE
+++DIURETICO URICOLITICO
+++ESPETTORANTE FLUIDIFICANTE DEL CATARRO MUCOLITICO
+++URICEMIA (IPOURICEMIZZANTE)
++DIURETICO
++EMORROIDI
+ANTISETTICO (USO ESTERNO)
+RAGADI ANALI
IMPIEGO ECOLOGICO AMBIENTALE

Vino di Pioppo nero
Macerare 50 g di gemme di Pioppo in un litro di vino bianco o rosso purché di buona gradazione alcolica agitando di tanto in tanto. Filtrare dopo 10 giorni. Tre bicchierini al giorno durante i pasti.
Si consiglia di sentire il proprio medico prima di assumere questo preparato e di evitarne l'uso in caso di divieto di assunzione di bevande alcoliche.
[Tratto da: I Vini Medicinali - Eraclio Fiorani, Roberto Fedecostante - Edizioni CHI-NI Macerata]

NOTE DI FITOTERAPIA
I glucosidi salicilici simili a quelli del Salice sono contenuti nella corteccia. Non sono disponibili estratti standardizzati.



  PIANTA MELLIFERA

CARATTERISTICHE DEL MIELE
Raccolta nulla di miele ma con produzione primaverile di molto polline a piccoli chicchi marroni.

UTILE DA SAPERE
DROGHE ATTIVE SULL'APPARATO URINARIO
Le piante medicinali ad azione diuretica, ovvero che aumentano la diuresi, sono moltissime. Il loro meccanismo d'azione non è mai univoco e questo porta ad una loro difficile classificazione. Tuttavia in base alla natura del principio attivo responsabile dell'azione diuretica possiamo suddividerle in:
a) droghe diuretiche per la presenza prevalente di saponine;
b) droghe diuretiche per la presenza prevalente di composti flavonoidi;
c) droghe diuretiche per la presenza prevalente di sali (potassio);
d) droghe diuretiche per la presenza prevalente di oli essenziali.
E' anche molto interessante, dal punto di vista terapeutico, conoscere di quali sostanze le droghe riescono a facilitare l'escrezione attraverso i reni. Così abbiamo:
1) Diuretici azoturici, se aumentano l'eliminazione dell'urea (Spirea olmaria, Prezzemolo, Salsapariglia, Betulla, Carciofo, Cipolla, Enula, Orthosifon, Ononide);
2) Diuretici uricolitici, se aumentano l'eliminazione dell'acido urico e dei suoi sali (Alkekengi, Frassino, Ribes nero, Betulla, Salsapariglia, Mais, Uva ursina, Mirtillo rosso e nero, Verga d'oro, Pioppo nero gemme, Ginepro);
3) Diuretici decloruranti, se aumentano l'eliminazione dei cloruri (Orthosifon, Ononide, Pungitopo, Finocchio, Sambuco, Ortica, Asparago, Spirea olmaria);
4) Diuretici fosfatici e ossalici, se promuovono l'eliminazione dei fosfati e degli ossalati (Mais);
5) Diuretici antiputridi, se possiedono una azione antisettica capace di combattere e contrastare le infezioni batteriche dell'apparato urinario (Uva ursina, Mirtillo nero e rosso, Corbezzolo, Sandalo essenza, Pioppo nero gemme, Verga d'oro, Ginepro, Lavanda, Timo).
Tratto da: Marzio Pedretti "L'erborista moderno"

ANNOTAZIONI
La var. Italica (Pioppo cipressino) arriva a 30-40 m. di altezza. Le gemme di pioppo servono soprattutto alla preparazione di unguenti (antiemorroidari) per l´alto contenuto di resine.



BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

   

REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

Immagine antica di pubblico dominio modificata per uso didattico. (NO ©)


Foto e Immagini
di PIOPPO
su