Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 17-07-2018

NOCE MOSCATA
Myristica fragrans Houtt.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Ordine: Magnoliales
Famiglia: Myristicaceae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Myristica, Nutmeg, Muscadier, Macis (arillo dei frutti)

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Myristica officinalis L.f.

HABITAT
Terreni ricchi, drenati, assolati, con clima umido, annaffiati regolarmente e temperature non inferiori a 10░

DESCRIZIONE BOTANICA
ALBERO SEMPREVERDE DIOICO ALTO FINO A 20 M. FOGLIE A PUNTA CEROSE E VERDE SCURO NELLA PAGINA SUPERIORE. FIORI FEMMINILI RACCOLTI IN PICCOLI RACEMI ASCELLARI E SOLITARI QUELLI MASCHILI. I FRUTTI VERDI DIVENTANO GIALLI E SUCCOSI A MATURAZIONE. IL LORO SEME DI CONSISTENZA INIZIALMENTE TENERA E POI LEGNOSA, COSTITUISCE LA NOCE MOSCATA USATA COME SPEZIA E L'INVOLUCRO CHE LO RACCHIUDE COME UNA MEMBRANA (ARILLO) ╚ IL MACIS.

FIORITURA O ANTESI
Gennaio, Febbraio, Marzo, Aprile, Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre, Novembre, Dicembre

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ BIANCO

PERIODO BALSAMICO
Due o tre volte l'anno

DROGA UTILIZZATA
ARILLO E SEME DAI FRUTTI

PRINCIPI ATTIVI
Olio essenziale e carburi terpenici: sabinene, α e β-pinene, limonene, miristicina, elemicina, eugenolo, safrolo, isoeugenolo; olio fisso, burro. Nel macis: composti fenolici, neolignani, olio essenziale con carburi terpenici.

SAPORE
AROMATICO-PUNGENTE

TOSSICITÀ
ALTA

CONTROINDICAZIONI
ERBA TOSSICA! VIETATO L┤USO COMUNE IN FITOTERAPIA. USARE SOLAMENTE SOTTO CONTROLLO MEDICO ED OVVIAMENTE IN QUANTIT└ LIMITATE COME SPEZIA IN CUCINA

AVVERTENZE
UTILIZZARE CON CAUTELA ANCHE IN CUCINA: LA DOSE DI UNA SOLA NOCE MOSCATA (SUPERIORE AI 5 GRAMMI) PUĎ PROVOCARE AVVELENAMENTO.

EFFICACIA TERAPEUTICA
NON UTILIZZABILE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
INTESTINO
ORGANI DIGESTIVI
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI GUSTATIVI
ORGANI SESSUALI E RIPRODUTTIVI
SANGUE
SISTEMA CIRCOLATORIO
SISTEMA IMMUNITARIO
SISTEMA NERVOSO AUTONOMO (NEUROVEGETATIVO)
SISTEMA NERVOSO CENTRALE
SISTEMA NERVOSO ENTERICO
STOMACO
TUBO GASTRO-ENTERICO
TUTTO IL CORPO

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
ooKAROMATIZZANTE
ooKCONDIMENTO O SPEZIA
NooAFRODISIACO
NooANTIAGGREGANTE PIASTRINICO
NooANTISETTICO
NooASTENIA O ESAURIMENTO E STRESS
NooATONIA GASTRICA
NooCARMINATIVO - ANTIFERMENTATIVO
NooCONSERVANTE NATURALE
NooDIARREA
NooDIARREA (ANTIDIARROICO ASTRINGENTE)
NooDIGESTIVO EUPEPTICO STOMACHICO
NooDISPEPSIE ATONICHE
NooDISPEPSIE NON INFIAMMATORIE
NooMETEORISMO FLATULENZA E FERMENTAZIONI INTESTINALI
NooSPASMI E DOLORI SPASMODICI DI VARIA NATURA
NooSPASMOLITICO ANTISPASMODICO
NooTONICO GENERALE
---NON UTILIZZABILE IN AUTOTERAPIA
!!IMPOTENZA SESSUALE

ESTRATTI
  • Noce moscata polvere
    0.2-2 g al giorno in pi¨ volte Sconsigliato e/o Vietato
  • Macis
    Arillo della Noce moscata Sconsigliato e/o Vietato 0.3-0.5 g al giorno
  • Noce moscata Olio Essenziale
    III-V gtt al giorno Sconsigliato e/o Vietato

  • NOTE DI FITOTERAPIA
    Le funzioni terapeutiche sono riportate a titolo indicativo e solamente alcune applicabili in fitoterapia. La Noce moscata viene ritenuta afrodisiaca per il suo effetto stimolante. Sono descritti parecchi casi di avvelenamento. La sintomatologia Ŕ similatropinica. A dosaggi inferiori provoca allucinazioni, euforia, manýe e senso d'irrealtÓ.

    UTILE DA SAPERE
    ESSENZE GERMICIDE DEL TERRENO
    Le essenze la cui azione Ŕ molto incostante e saltuaria nei confronti di un certo agente patogeno vengono chiamate "essenze germicide del terreno". Tuttavia nella sperimentazione esse hanno manifestato anche la massima attivitÓ almeno in un caso, eguagliando le essenze maggiori, quindi hanno un comportamento altamente imprevedibile.
    Quelle maggiormente studiate sono le seguenti: Alloro, Basilico, Bergamotto, Camomilla, Carvi, Cedro, Chenopodio, Cipresso, Citronella, Coriandolo, Cumino, Finocchio, Ginepro, Issopo, Limone, Menta, Neroli, Noce moscata, Prezzemolo, Rosmarino, Salvia, Sandalo, Verbena, Zenzero.
    L'indice aromatico o I.A. di una essenza rappresenta il potere germicida riferito a un olio essenziale ideale (100%). Le essenze germicide del terreno hanno un I.A. medio che va da 0 a 0,125 circa.
    Tratto da: Paul Belaiche - "L'Aromatogramma"

    ANNOTAZIONI
    L'albero della Noce moscata impiega circa 10 anni per diventare produttivo ma poi la sua rendita pu˛ essere quantificata in 1500 noci per 60 anni. L'arillo dei frutti (involucro intorno alle noci) viene venduto col nome di MACIS che Ŕ molto usato in liquoreria e nelle preparazione di bevande come per es. la Coca-Cola. L'olio volatile viene estratto in corrente di vapore dalle noci mangiate dai vermi in quanto questi, mangiando la parte grassa e gli amidi, lasciano porzioni ricche in olio essenziale. Con la polpa dei frutti maturi viene preparata una marmellata.



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Hermann Adolph K÷hler (1834-1879)

    Foto o Immagine modificata per uso didattico

    Foto o Immagine modificata per uso didattico

    Autore: Brocken Inaglory

    Immagine di pubblico dominio modificata per uso didattico. (NO ©)


    Foto e Immagini
    di NOCE MOSCATA
    su