Indietro  Ricerca per famiglia botanica

informazione  Selezionando una delle famiglie botaniche dalla casella sottostante si otterrà una lista delle erbe appartenenti alla famiglia botanica scelta.


DESCRIZIONE Rhamnaceae

Formula fiorale: * K 4-5, C 4-5, A 4-5, G (3)

Alla famiglia delle Rhamnaceae appartengono circa 500 specie generalmente legnose con foglie intere, alterne, spiralate o opposte, con stipole, distribuite nelle regioni temperate e calde del globo. I fiori sono di norma riuniti in infiorescenze a racemo o in cime ascellari e sono generalmente ermafroditi (raramente unisessuali), attinomorfi, provvisti di disco e con struttura tetramera o pentamera. Essi presentano, infatti, un calice formato da 4-5 petali, una corolla di 4-5 petali liberi, androceo con 4-5 stami avvolti dai petali, e gineceo costituito da 3 carpelli concresciuti in un ovario triloculare infero o semiinfero, affossato nel disco fiorale.
I frutti sono carnosi (drupe, bacche) oppure secchi e indeiscenti.
Alcune Rhamnaceae sono coltivate come piante alimentari per i frutti commestibili. Tra queste si annoverano il giuggiolo, Ziziphus sativus, e altre specie dello stesso genere.
In Italia le Rhamnaceae spontanee non sono molto numerose. Il genere Rhamnus č il pił importante in quanto comprende diverse specie tra cui l'alaterno (Rhamnus alaternus), tipico arbusto o albero sempreverde diffuso nella macchia termofila e nelle leccete. Altre generi rinvenibili in natura nelle nostre regioni sono Ziziphus con la specie Z. lotus di ambienti aridissimi, rinvenibile in pochissime stazioni della Sicilia, Paliurus, con P. spina-christi, diffuso soprattutto nel centro-nord, e Frangula, presente con 2 specie nell'Italia settentrionale.

[Dipartimento di botanica - Universitą di Catania]


5 Erbe nelle Rhamnaceae