Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 25-11-2019

SHIITAKE
Lentinula edodes (Berk.) Pegler



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Fungi
Sottoregno:
Superdivisione:
Divisione:
Famiglia: Marasmiaceae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Shiitake Mushroom, Forest Mushroom, Black Forest Mushroom, Fragrant Mushroom, White Flower Mushroom, Shaingugu, Hua Gu Or Qua Gu

HABITAT
Originario di Giappone, Cina e Corea ma anche di altre zone orientali è coltivato anche in America. Cresce in boschi e luoghi ombreggiati e umidi, principalmente sulle querce, su alberi morti o morenti in autunno e primavera.

DESCRIZIONE BOTANICA
FUNGO BASIDIOMICETE CON CAPPELLO CIRCOLARE FINO A 12 CM DI COLORE BRUNO-OCRA CON NUMEROSE VERRUCHE BIANCHE CHE TENDONO A SCOMPARIRE, GAMBO DI 3-5 CM PIUTTOSTO TOZZO E CARNE BIANCASTRA.

PERIODO BALSAMICO
Aprile, Novembre, Inizio Primavera, Metà Autunno

DROGA UTILIZZATA
FUNGO INTERO

PRINCIPI ATTIVI
Potassio, Ferro, Calcio e Zinco, Provitamina D, Vitamina B2 e B12, Vitamina E, Acidi grassi insaturi, tutti gli amminoacidi essenziali ed i più comuni non essenziali, alcaloide purinico Eritadenina (ipocolesterolemizzante), polisaccaridi tra i quali un beta-glucano il Lentinano

ODORE
TENUE

SAPORE
INSIPIDO LEGGERMENTE DOLCE-ACIDULO

TOSSICITÀ
NESSUNA

EFFICACIA TERAPEUTICA
DIPENDENTE DALLE SPECIFICHE E DALLE FORME TERAPEUTICHE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
BOCCA
BRONCHI E BRONCHIOLI
FEGATO
MUCOSA ORALE E LINGUA
MUCOSE
MUCOSE NASALI
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
POLMONI
SANGUE
SISTEMA IMMUNITARIO
SISTEMA NERVOSO CENTRALE
TESSUTO CUTANEO
TESSUTO OSSEO
TUTTO IL CORPO
VAGINA
VASI SANGUIGNI
VIE RESPIRATORIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
?COLESTEROLO (IPERCOLESTEROLEMIA - IPERTRIGLICERIDEMIA - IPERLIPIDEMIA)
?EPATITE VIRALE B
?INFEZIONI (VIE RESPIRATORIE)
+++ASTENIA O ESAURIMENTO E STRESS
+++EPATOPROTETTORE ANTIEPATOTOSSICO DEL FEGATO
+++IMMUNOSTIMOLANTE IMMUNOMODULANTE
+++SENESCENZA DISTURBI
++CANDIDOSI O MONILIASI
++CARENZA DI SALI MINERALI E OLIGOELEMENTI
++IMMUNODEFICIENZA SECONDARIA O INSUFFICIENZA IMMUNITARIA E MALATTIE AUTOIMMUNI
++INFEZIONI BATTERICHE
++INFLUENZA
++OSTEOPOROSI

Proprietà antitumorali per Lentinula edodes (Berk.) Pegler

NOTE DI FITOTERAPIA
Le informazioni fitoterapiche e gli studi effettuati sulle attività terapeutiche vanno riferite agli estratti di questo fungo.

FITOALIMURGIA (uso in cucina)
Il fungo Shiitake dopo lo champignon è il fungo più diffuso al mondo per uso culinario essendo il suo sapore molto gradito.
Per l'uso in cucina tenerlo a bagno un'ora, tagliare il gambo e cuocere non più di 4-5 minuti.
  • In insalate tagliato a crudo a fettine
  • Arrosto in spiedini con altre verdure, carne o pesce o al forno
  • In minestre con verdure e salse

  • ANNOTAZIONI
    Nel 1960, epidemiologi giapponesi valutarono l'incidenza delle diverse patologie nel loro paese. In uno studio trovarono due distretti isolati di montagna nei quali le malattie degenerative erano quasi sconosciute. Il governo inviò quindi un gruppo di ricercatori in quelle zone per individuare il motivo della ridotta incidenza rispetto al resto della popolazione. Riguardava la genetica? Le abitudini alimentari? Scoprirono così che l'industria principale in entrambe quelle zone era la coltivazione dello Shiitake e che gli abitanti lo utilizzavano per la loro alimentazione quotidiana. [Tratto da www.freelandtime.com]
    Secondo la pratica macrobiotica la bevanda di Shiitake aiuta ad eliminare il cosiddetto "sale vecchio", è quindi particolarmente indicata per coloro che hanno assunto troppi cibi salati e che soffrono di ipertensione dovuta a una condizione eccessivamente yang. Serve anche ad eliminare il colesterolo dal sangue, a stimolare la funzionalità renale, a curare tossi croniche ed a distendere una condizione di stress e tensione eccessiva. [Tratto da: "Il libro dei rimedi macrobiotici" di Michio Kushi - Ed.Mediterranee]



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

  • Stefania Cazzavillan (2011) – FUNGHI MEDICINALI, dalla tradizione alla scienza – NUOVA IPSA EDITORE
  • Ivo Bianchi (2008) – MICOTERAPIA – NUOVA IPSA EDITORE
  • Georges M. Halpern – I FUNGHI CHE GUARISCONO – EDIZIONI IL PUNTO D’INCONTRO
  • Ivo Bianchi (2013) – Il Fungo dell’Immortalità – MOS MAIORUM EDIZIONI

  •    

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Image by
    www.mskcc.org


    Courtesy Agricultural Research Service

    Autore: Keith Weller


    Foto e Immagini
    di SHIITAKE
    su