Indietro  Ricerca per famiglia botanica

informazione  Selezionando una delle famiglie botaniche dalla casella sottostante si otterrà una lista delle erbe appartenenti alla famiglia botanica scelta.


DESCRIZIONE Capparaceae

Formula fiorale: K 4, C 4, A 6-molti, G 2

La famiglia delle Capparaceae comprende piante erbacee e legnose distribuite soprattutto nelle regioni subtropicali. Possiedono per lo più foglie semplici, alterne e spesso stipolate. La famiglia è affine alle Brassicaceae da cui differisce soprattutto per il numero degli stami. I fiori possono essere attinomorfi o zigomorfi e presentano perianzio formato da 4 sepali e 4 tepali, androceo con 6-molti stami, ovario supero formato da 2 o più carpelli e supportato da un ginoforo che ne provoca l'allungamento all'infuori del fiore dopo la fecondazione e che, talvolta, può essere sostituito da un androginoforo che sposta anche gli stami.
Il frutto è una capsula o una bacca. L'impollinazione è entomogama.
Le specie presenti nella nostra flora, comunemente note con il nome di cappero, sono Capparis spinosa e C. ovata. La prima vegeta soprattutto su vecchi muri, rupi, colate laviche, la seconda, invece, predilige i substrati argillosi. I fiori ancora in boccio sono attivamente raccolti, posti in salamoia e consumati quale condimento di numerose pietanze. Nelle isolette circumsiciliane i capperi sono anche attivamente coltivati.

[Dipartimento di botanica - Università di Catania]


Una sola Erba nelle Capparaceae

CAPPERO
Capparis spinosa L.

Tossicità

NESSUNA