Indietro  Ricerca per famiglia botanica

informazione  Selezionando una delle famiglie botaniche dalla casella sottostante si otterrà una lista delle erbe appartenenti alla famiglia botanica scelta.


DESCRIZIONE Nymphaeaceae

Formula fiorale: K 4-5, C 6-molti A molti, G 3-inf.

La famiglia delle Nymphaeaceae, caratterizzata da alcune somiglianze con le monocotiledoni, comprende circa 100 specie erbacee completamente adattate all'ambiente acquatico. Si tratta di piante diffuse tanto nelle regioni tropicali che in quelle temperate. Presentano un rizoma immerso nel fango dal quale si distaccano lunghi piccioli che portano foglie e fiori, galleggianti sul pelo dell'acqua o completamente emersi. In talune specie possono coesistere foglie con diversa morfologia (dimorfismo fogliare), alcune sommerse ed altre galleggianti (Cabomba, Victoria). I fiori sono ermafroditi, spirociclici, cioè in parte spiralati e in parte ciclici, con calice di 4-5 sepali, corolla con numerosi petali, androceo con moltissimi stami e gineceo semi-infero o supero con carpelli liberi o saldati in numero variabile.
Il frutto è composto ed è simile ad una capsula o ad una bacca. I semi, molto piccoli, sono provvisti di albume. L'impollinazione è entomogama. La famiglia è suddivisa in varie tribù: a) Cabomboideae, il tipo ancestrale, con gineceo apocarpico e corolla con 6 elementi; b) Nelumboideae, con carpelli numerosi immersi in un ricettacolo e corolla con molti elementi ; c) Nymphaeoideae, con carpelli saldati in un ovario supero e corolla con numerosi petali.
Le Nymphaeaceae sono note soprattutto come piante ornamentali per acquari, vasche, stagni e laghetti. Tra le più conosciute si ricordano la ninfea bianca (Nymphaea alba) e la ninfea gialla (Nuphar luteum), piante di origine eurasiatica, presenti in Italia anche allo stato spontaneo in ambienti acquatici oligotrofi. Il loto (Nelumbo nucifera) è utilizzato anche a scopo alimentare e si riscontra, come specie naturalizzata, in alcuni corpi idrici dell'Italia centro-settentrionale. Abbastanza conosciute sono anche Victoria regia, splendida idrofita del bacino del Rio delle Amazzoni, famosa per le sue foglie grandissime (fino a 2 metri di diametro) con il margine rivoltato verso l'alto, e il genere Cabomba, originario dell'America tropicale, di facile coltivazione anche nelle piccole vasche domestiche.

[Dipartimento di botanica - Università di Catania]


Una sola Erba nelle Nymphaeaceae

NINFEA
Nymphaea alba L.

Tossicità

RELATIVA A QUANTO SPECIFICATO