Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 11-07-2018

ROBBIA
Rubia Tinctorum L.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Asteridae
Ordine: Gentianales
Famiglia: Rubiaceae
Sottofamiglia: Rubioideae
Tribù: Rubieae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Robbia domestica, Madder, Alizarin, Common Madder, Dyer´s Madder, European Madder, Indian Madder, Garance des teinturiers, Garanza, Granza, Rubia De Tintes, Garanca, Ruiva Dos Tintureiros, Färberkrapp, Färberröte, Krapp, Meekrap, Faqqoos El-Homaar, Krappi, Värimatara, Seiyou Akane, Marzana Barwierska, Bacho, Akbas

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Galium rubia E. H. L. Krause, Rubia acaliculata Cav., Rubia iberica (Fisch. Ex Dc.) K. Koch, Rubia sativa Guadagno, Rubia sylvestris Mill., Rubia tinctoria L., Rubia tinctoria Salisb., Rubia tinctorum f. petiolaris Sommier & Levier, Rubia tinctorum var. iberica Fisch. Ex Dc., Rubia tinctorum var. pubescens Ledeb., Rubia tinctorum var. sativa Pollini

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA ERBACEA PERENNE CON RIZOMA GROSSO RAMIFICATO E STRISCIANTE

FIORITURA O ANTESI
Marzo, Aprile, Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre, Primavera, Estate, Autunno

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ GIALLO
________ GIALLO-CHIARO
________ GIALLO-VERDASTRO
________ GIALLO-VERDE
________ GIALLOGNOLO


DROGA UTILIZZATA
RADICI E RIZOMA

SAPORE
ACRE

TOSSICITÀ
ALTA

CONTROINDICAZIONI
ERBA TOSSICA! CONTIENE LUCIDINA CON ATTIVITÀ GENOTOSSICA E PROBABILMENTE CARCINOGENICA. SU CONIGLI SI È RIVELATA EPATOTOSSICA

AVVERTENZE
QUESTA PIANTA RIENTRA NELLA LISTA DEL MINISTERO DELLA SALUTE PER L'IMPIEGO NON AMMESSO NEL SETTORE DEGLI INTEGRATORI ALIMENTARI.

EFFICACIA TERAPEUTICA
NON STUDIATA O NON DISPONIBILE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
GHIANDOLE LINFATICHE
INTESTINO
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI EMUNTORI
RENI
SISTEMA NERVOSO ENTERICO
TESSUTO CUTANEO
VESCICA URINARIA
VIE URINARIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
ooKCOLORANTE
NooCALCOLOSI URINARIA RENI E VESCICA
NooCICATRIZZANTE O VULNERARIO
NooDIARREA
NooDIARREA (ANTIDIARROICO ASTRINGENTE)
NooDIURETICO
NooDIURETICO FOSFATICO E OSSALICO
NooLESIONI CUTANEE - PIAGHE FERITE ABRASIONI E SCREPOLATURE (USO TOPICO)
NooRACHITISMO
NooSCROFOLOSI
NooTONICO GENERALE
---NON UTILIZZABILE IN AUTOTERAPIA

ESTRATTI
  • Robbia Tintura Madre
    Preparata dalla parte sotterranea fresca tit.alcol.65° L gtt 3 volte al giorno
  • Robbia Tisana
    Vedere controindicazioni Infuso al 3%

  • NOTE DI FITOTERAPIA
    Le proprietà sono riportate solamente a titolo indicativo. L´uso di questa pianta in fitoterapia non è giustificato a causa degli effetti mutageni - cancerogeni ed epatotossici.


    Sorveglianza alle reazioni avverse
    ESTRATTO VEGETALE NON AMMESSO NEGLI INTEGRATORI ALIMENTARI



    ANNOTAZIONI
    La Robbia era usata per tingere la lana di colore rosso.



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Hermann Adolph Köhler (1834-1879)

    Autore: A.Tucci


    Foto e Immagini
    di ROBBIA
    su