Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 22-12-2019

PULSATILLA
Anemone Pulsatilla L.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Magnoliidae
Ordine: Ranunculales
Famiglia: Ranunculaceae
Sottofamiglia: Ranunculoideae
Tribù: Anemoneae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Anemone, Erba del diavolo, Cavolo marino, Fiore del vento, Fiore di Pasqua, Pasque flower, Coquelourde

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Pulsatilla vulgaris Mill., Pulsatilla pulsatilla Lions., Pulsatilla recta Gilbert.

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA ERBACEA PERENNE

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ ROSSO-VIOLACEO
________ VIOLA

DROGA UTILIZZATA
PIANTA INTERA

TOSSICITÀ
ALTA

CONTROINDICAZIONI
USARE SOTTO CONTROLLO MEDICO. A DOSI ELEVATE Č IRRITANTE PER LE VIE URINARIE. PROVOCA GASTROENTERITI CON VOMITO DIARREA E NEFRITE. NON USARE IN GRAVIDANZA E NELLA DISMENORREA CON FLUSSO ABBONDANTE. E´ FORTEMENTE IRRITANTE SE APPLICATA LOCALMENTE

AVVERTENZE
QUESTA PIANTA RIENTRA NELLA LISTA DEL MINISTERO DELLA SALUTE PER L'IMPIEGO NON AMMESSO NEL SETTORE DEGLI INTEGRATORI ALIMENTARI.

EFFICACIA TERAPEUTICA
DIPENDENTE DALLE SPECIFICHE E DALLE FORME TERAPEUTICHE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
BRONCHI E BRONCHIOLI
CAVO ORO-FARINGEO
INTESTINO
MUSCOLATURA LISCIA
NERVI E TRONCHI NERVOSI
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
SISTEMA ENDOCRINO
SISTEMA NERVOSO AUTONOMO (NEUROVEGETATIVO)
SISTEMA NERVOSO CENTRALE
TESTA
TESTICOLI
TRIGEMINO
UTERO
UTERO E OVAIE
VIE RESPIRATORIE
VIE URINARIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
?CEFALEA O MAL DI TESTA - EMICRANIA
?DOLORI MESTRUALI
?ORCHITE
?SPASMI E DOLORI SPASMODICI DI VARIA NATURA
?SPASMOLITICO UTERINO
?URETRITE
---NON UTILIZZABILE IN AUTOTERAPIA
++CATARRO VIE RESPIRATORIE
++ESPETTORANTE FLUIDIFICANTE DEL CATARRO MUCOLITICO
++SPASMOLITICO FIBRE MUSCOLARI LISCIE
+ANALGESICO O ANTALGICO
+DEPRIMENTE MIDOLLO SPINALE
+DISMENORREA E OLIGOMENORREA
+EMMENAGOGO
+NEVRALGIE
+NEVRALGIE (DEL TRIGEMINO)
+NEVROSI (DISTURBI)
+PARASSITI INTERNI (VERMI - ELMINTIASI)
+SEDATIVO O CALMANTE SISTEMA NERVOSO CENTRALE

ERBE SINERGICHE
PISCIDIA

ESTRATTI
  • Pulsatilla Estratto Fluido
    1 g=LIII gtt 0.25-0.5 g piů volte al giorno
  • Pulsatilla Tintura Madre
    Preparata dalla pianta intera fresca fiorita tit.alcol.65° XX gtt 2 volte al giorno

  • NOTE DI FITOTERAPIA
    Le funzioni terapeutiche sono riportate a titolo indicativo e solamente alcune applicabili in fitoterapia. E´ un´erba tossica che veniva usata contro le mestruazioni dolorose e infiammazioni genito-urinarie.


    Sorveglianza alle reazioni avverse
    ESTRATTO VEGETALE NON AMMESSO NEGLI INTEGRATORI ALIMENTARI

    ANNOTAZIONI
    Sembra che la Pulsatilla nota ad Ippocrate fosse l´Anemone coronaria - pianta originaria del Medio oriente e non l´Anemone Pulsatilla. Il Mattioli la indicava contro la peste e diversi veleni. Il fiore č una piccola campana pendula violacea che si agita al minimo soffio d´aria.



    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

    Otto Wilhelm Thomé (1840–1925)

    Mary Emily Eaton (1873-1961)

    Autore: Krzysztof Golik

    Autore: El Grafo

    Autore: rror


    Foto e Immagini
    di PULSATILLA
    su