© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 07-05-2015

ALTEA
Althaea officinalis L.



CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Dilleniidae
Ordine: Malvales
Famiglia: Malvaceae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Bismalva, Bonavischio, Malvavisca, Marsh, Mallow, Guimauve, Marshmallow, Eibisch, Guimauve sauvage

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Althaea taurinensis DC.

HABITAT
Diffusa in gran parte dell’Europa, l’Altea comune cresce in luoghi umidi, lungo i fossi, i canali, gli argini, attorno alle case di campagna.

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA ERBACEA PERENNE O BIENNALE CON MOLTI FUSTI TOMENTOSI A RIZOMA FITTONANTE CON NUMEROSE RADICI- VELLUTATA DA PELURIA- ALTA FINO A 150 CM. CON FIORI BIANCO-ROSATI IN INFIORESCENZE PEDUNCOLATE

FIORITURA
da Giugno a Settembre

COLORI NEI FIORI (perlopiù petali e corolla)
________ BIANCO-ROSATO
________ ROSSO-PORPORA


PERIODO BALSAMICO
Autunno / Alla fioritura

DROGA UTILIZZATA
RADICI E RIZOMA [ALTHAEAE RADIX F.U.] RACCOLTE NELL´AUTUNNO DEL SECONDO ANNO- SCORTICATE E FOGLIE

SAPORE
DI FIENO

PRINCIPI ATTIVI
Mucillagine [glicosano], pectine, amido, asparagina o alteina, flavonoidi, polifenoli, steroli, scopoletolo, zuccheri, grassi, tannini

TOSSICITÀ
NESSUNA

CONTROINDICAZIONI
NESSUNA CONTROINDICAZIONE ALLE DOSI TERAPEUTICHE NORMALI ECCETTO IPERSENSIBILITA´ INDIVIDUALE.

AVVERTENZE
LE MUCILLAGINI POSSONO RITARDARE L´ASSORBIMENTO DI ALTRE SOSTANZE PRESE CONTEMPORANEAMENTE.

INTERAZIONI O INCOMPATIBILITÀ
ALCOOL
ASSORBIMENTO DI FARMACI PER OS (RIDUCE)
FARMACI IPOGLICEMIZZANTI ORALI
TANNINI

QUALITÀ DELL'EFFICACIA TERAPEUTICA
CONFERMATA

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
APPARATO URO-GENITALE
BOCCA
BRONCHI E BRONCHIOLI
CAVO ORO-FARINGEO
ESOFAGO
FARINGE E VIE AEREE SUPERIORI
GENGIVE
GOLA
GONADI (TESTICOLI E OVAIE)
INTESTINO
INTESTINO CRASSO
LARINGE
MUCOSE
MUCOSE NASALI
ORGANI DIGESTIVI
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI SESSUALI E RIPRODUTTIVI
PENE
SENI PARANASALI
SISTEMA ENDOCRINO
SISTEMA IMMUNITARIO
STOMACO
TESSUTO CUTANEO
TESTICOLI
TONSILLE
TUBO GASTRO-ENTERICO
TUTTO IL CORPO
UTERO E OVAIE
VAGINA
VESCICA URINARIA
VIE RESPIRATORIE
VIE URINARIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI:
ooKCOLLUTTORIO ORO-FARINGEO
ooKESOFAGITE
ooKFARINGITE E RINOFARINGITE
ooKGASTRITE
ooKGENGIVITE
ooKINFEZIONI (CAVO OROFARINGEO)
ooKINFIAMMAZIONI
ooKINFIAMMAZIONI (CAVO ORALE)
ooKSTOMATITE
ooKTONSILLITE
ooKULCERA (PEPTICA - GASTRICA - DUODENALE)
+++ACIDITÀ (IPERCLORIDRIA O IPERSECREZIONE GASTRICA ANCHE CON REFLUSSO)
+++ANTIACIDO (ANTISECRETIVO GASTRICO O PROTETTORE TAMPONE)
+++EMOLLIENTE
++ALIMENTO
++ANALGESICO (GASTRICO)
++ANTISETTICO (USO ESTERNO)
++ASCESSO E FLEMMONE
++CICATRIZZANTE O VULNERARIO
++CISTITE
++COLICHE INTESTINALI
++COLITE
++COLON IRRITABILE
++CROHN (MORBO)
++DIARREA
++DIARREA (ANTIDIARROICO MUCILLAGINOSO)
++DIVERTICOLITE
++FORUNCOLOSI
++GASTRALGIA O MAL DI STOMACO
++GASTROENTERITI
++GASTROPROTETTORE
++INFEZIONI (GASTROINTESTINALI)
++INFIAMMAZIONI (APPARATO URO-GENITALE)
++LASSATIVO O PURGANTE
++LASSATIVO PURGANTE MECCANICO MUCILLAGINOSO
++LESIONI CUTANEE - PIAGHE FERITE ABRASIONI E SCREPOLATURE (USO TOPICO)
++RIEPITELIZZANTE
++SPASMOLITICO INTESTINALE
++STITICHEZZA O STIPSI
++USTIONI E SCOTTATURE [ANCHE SOLARI O DA FREDDO]
+ANTISETTICO
+CATARRO VIE RESPIRATORIE
+ECCIPIENTE PILLOLARE
+ESPETTORANTE FLUIDIFICANTE DEL CATARRO MUCOLITICO
+GELONI O ERITEMA PERNIO
+IMMUNODEFICIENZA SECONDARIA O INSUFFICIENZA IMMUNITARIA E MALATTIE AUTOIMMUNI
+IMMUNOSTIMOLANTE IMMUNOMODULANTE
+PRURITO
+SOLARE (PROTETTIVO)
+VOMITI INCOERCIBILI E CINETOSI


TISANE O COMPOSIZIONI
TISANA BRUCIORE DI STOMACO E GASTRITE
TISANA LASSATIVA RINFRESCANTE
CATAPLASMA RISOLVENTE ASCESSI

ERBE ANTAGONISTE
AMAMELIDE
PUNGITOPO
RATANIA DEL PERÙ
ROVERE
TORMENTILLA

ERBE SINERGICHE
ANTENNARIA
ENULA CAMPANA
GALEGA
LICHENE ISLANDICO
LIQUIRIZIA
MALVA
MALVONE
PIANTAGGINE LANCEOLATA
PRIMULA
ROVO
SCORDIO
VERBASCO

ESTRATTI:
  • Altea polvere
    50-150 g per capsula
  • Altea Tisana e macerato a freddo
    Infuso foglie fiori: 2 g per tazza per 10 min.Macerato della radice: 1 cucchiaio di radici in acqua tiepida per 4 ore mescolando frequentemente.Decotto [uso esterno] al 3% Più volte al giorno
  • Altea Tintura Madre
    Preparata a freddo dalla radice fresca della pianta tit alcol. 45° XL gtt 3 volte al giorno

  • NOTE DI FITOTERAPIA
    Per uso interno è consigliabile prepararla in macerazione a freddo per qualche ora [le mucillagini vengono estratte e non si alterano], per uso esterno si può preparare in decotto.

    MEDICINA TRADIZIONALE MEDITERRANEA

    ELEMENTI
    FUOCO

    QUALITÀ
    CALDA grado 2°
    SECCA grado 2°

    AZIONI
    ASMA BRONCHIALE E BRONCOSPASMO
    CATARRO VIE RESPIRATORIE
    COLITE
    COLITE ULCEROSA
    DIARREA
    EMORRAGIE (POLMONARI)
    SCIATICA E SCIATALGIA
    TOSSE
    ULCERE DELLA PELLE
    •AFFEZIONI DOVUTE A BILE GIALLA
    •AFFEZIONI PUTRIDE DELL'INTESTINO
    •ESPELLE LA FLEMMA
    •INFIAMMAZIONI (GENITALI)

    ORGANOTROPISMO
    INTESTINO
    VIE RESPIRATORIE
    •APPARATO OSTEO-ARTICOLARE



    FITOALIMURGIA (uso in cucina)
    Foglie e fiori:
     • in insalate miste
     • per zuppe, creme e minestroni
     • in ripieni e frittate

    Non eccedere nell'uso a causa delle proprietà lassative.
    Scartare le foglie attaccate da un fungo microscopico (ruggine arancione)

    UTILE DA SAPERE
    LE MUCILLAGINI
    Sono sostanze amorfe, costituite da polisaccaridi eterogenei che con acqua danno soluzioni colloidali non adesive (a differenza delle gomme). Sono molto diffuse in natura e vengono estratte dalle piante che le contengono con acqua calda o bollente ma non sono ancora esattamente definite dal punto di vista chimico.
    Le mucillagini sono difficilmente conservabili, pertanto vengono commerciate le droghe che le contengono come Altea, Malva, Calendula, Aloe, Psillio, Lino, Ispaghul.
    L'azione farmacologica è legata alla capacità di rigonfiarsi in acqua producendo masse plastiche o dispersioni viscose che, se ingerite, possono avere azione lassativa meccanico-osmotica. Usate esternamente in impacchi hanno azione protettiva e antiinfiammatoria su cute e mucose lese.
    Nella pratica fitoterapica le mucillagini sono sicure e hanno poche controindicazioni, si possono utilizzare efficacemente nei casi di stitichezza associata a stati infiammatori e nella stitichezza in gravidanza.
    Tratto da: F.Capasso-G.Grandolini "Fitofarmacia"

    ANNOTAZIONI
    Il nome deriva dal greco e significa ´guarire´. Altea era un'eroina mitologica greca, moglie di Oineo, madre di numerosi figli, fra cui Deianira e Meleagro. Se vi recate a comperare l´Altea radice fate attenzione che i pezzi tagliati siano bianchi e non legnosi e scuri (provenienti da altre specie meno efficaci).


    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    ISCRIVITI ALL'ASSOCIAZIONE SERVIZIOBENESSERE NO-PROFIT

    Althaea officinalis







    Althaea officinalis - Yougoslavie


    Foto e Immagini
    di ALTEA su